• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

1.191 visite

Sesso orale e connilingus, guida al piacere della donna in 5 mosse

Sul sesso orale sono stati scritti e soprattutto documentati numerosi testi ma tutti prevalentemente in chiave maschile, meno, molto meno nell’ottica del piacere femminile. La controprova? Provate a fare una ricerca su Google della parola che descrive lo stesso atto visto dalla parte della donna (“connilingus”), e dalla parte dell’uomo (“fellatio”) .

Ebbene, la prima parola , ricercata presumibilmente da donne, produce 29.600 risultati della ricerca; la seconda,ricercata presumibilmente da uomini, 26 milioni e 400 mila: cioè ogni mille interessi lato uomo, ce n’è solo 1 lato donna.

Se le cose stanno realmente così allora prende tutta un’altra rilevanza l’ultimo libro del sessuologo Ian Kerner ”Lei viene prima”, un vero e proprio compendio sull’arte e le tecniche del sesso orale versione per uomini per il piacere della donna.

 

Leggi anche: Eiaculazione femminile, cos’è lo squirting e come raggiungerlo

 

Il sessuologo studia la questione a fondo e prima di entrare nel merito dei consigli per i tanti tanti uomini che non riescono a soddisfare con un orgasmo le loro partner, si sofferma sulla anatomia di quella parte dell’organo genitale femminile preposto a generare l’orgasmo, che va sotto il nome di clitoride.

Ebbene, dice Kerner, il motivo per il quale non c’è nessun’altra parte del corpo femminile in grado di produrre altrettanto piacere alla donna sta lì ed è tecnico: nel clitoride, infatti, si innestano più 800 terminazioni nervose direttamente in connessione con la parte el cervello deputata al piacere ed è perfettamente comprensibile perchè una protuberanza così innervata abbia il potere di produrre l’estasi orgasmica.

Ma come deve procedere l’uomo che voglia produrre il piacere clitorideo alla sua”lei”?

 

Leggi anche: Sesso orale: fa bene o fa male? Ecco le risposte

 

 

I 5 consigli per il piacere femminile

Ecco dunque i 5 consigli del sessuologo riservati ai……..

 

(segue)

Tag:
Bruno Costi
Bruno Costi

Direttore Responsabile Staibene.it

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}