• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

28.975 visite

Lo stomaco brontola? Vuol dire che stai bene!

Perché certe volte lo stomaco fa rumore anche se siamo a stomaco vuoto? Cause e significato dei rumori intestinali imbarazzanti.

Ammettiamolo: è una delle situazioni più imbarazzanti. Ci troviamo in mezzo ad altre persone, in un contesto silenzioso abbastanza da far sì che tutti possano perfettamente sentire il nostro stomaco che non smette di “brontolare”. Dite la verità, quante volte avete pensato – in un’occasione come questa – “ah, quanto pagherei per conoscere un modo per fermarlo…”?

Perché lo stomaco fa rumore

Cerchiamo di capire anzitutto il motivo per cui lo stomaco fa rumore. Tutto dipende dalla peristalsi, quella fase del processo digestivo durante cui diverse ondate di contrazioni muscolari spingono il cibo ingerito dallo stomaco giù verso l’intestino, e ancora oltre.
Nel corso della peristalsi, l’apparato gastrointestinale secerne anche succhi gastrici e altri liquidi che formano, insieme con il cibo via via in fase di in fase di digestione , il chimo. È assolutamente normale che, in questo processo finiscano racchiusi anche gas e aria. E sono proprio loro i responsabili di quel brontolare dello stomaco.

Ma allora, perché certe volte lo stomaco fa rumore anche se siamo a stomaco vuoto?
Circa due ore dopo aver mangiato, il nostro organismo produce ormoni che invia come segnale di appetito al cervello. Questo a sua volta spedisce allo stomaco un segnale per far partire la peristalsi, che servirà a ripulire l’apparato digerente da eventuali residui di cibo ancora presenti. Se non ce ne sono, resteranno soprattutto aria e gas. Che provocheranno, dunque, quei rumori tanto imbarazzanti.

Rimedi contro lo stomaco che brontola

Come comportarsi, allora? Può di sicuro essere utile mangiare poco e spesso: più cibo si ha nello stomaco di frequente, meno probabile sarà il rumore fastidioso.
Altro consiglio: se avete in programma di andare in un luogo silenzioso (una cerimonia, una biblioteca…), cercate di evitare i cibi e le bevande che provocano gas come bibite gassate, legumi o verdure della famiglia dei broccoli e dei cavoli.
Talvolta lo stomaco che brontola può dipendere da patologie più serie come la sindrome del colon irritabile, ma in questi casi ci sono altri sintomi ben precisi (dolore, crampi e altri ancora).
Ma deve essere ben chiaro che, se si è in salute, fare rumore con lo stomaco non è affatto segnale di problemi. Tutt’altro: vuol dire piuttosto che il nostro apparato digerente funziona come si deve.

Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}