• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

9.863 visite

La sveltina? Ecco perchè fa bene al sesso

Meglio una maratona del sesso o una prestazione mordi e fuggi come la sveltina, simbolo fino ad oggi di una prestazione modesta? Ecco le risposte che aspetti da tempo.

sveltina

Meglio una maratona del sesso o una prestazione mordi e fuggi come la sveltina, simbolo fino ad oggi di una prestazione modesta?
La velocità dell’amplesso, che secondo la cultura popolare, è visto come un limite, al contrario è il vero punto di forza di questa pratica sessuale. Il motivo? Questo modo furtivo e più animalesco nel fare l’amore aumenta il grado di eccitazione di entrambi i partner.

 

Leggi anche: Sex Tantra: le 7 regole del “sesso divino”

 

La ricerca: il sesso deve durare tra i 3 e i 13 minuti

Certo la qualità di un rapporto sessuale non si misura con il cronometro perchè spesso, soprattutto alla donna, piace preparare l’amplesso con momenti preliminari fatti di parole, carezze, baci che svolgono un a funzione importante per l’eccitazione di lui e lei.
Tuttavia il sondaggio condotto dalla Society for Sex Therapy and Research, ha dato un risultato del tutto sorprendente: perché sia davvero soddisfacente, un incontro sessuale deve durare tra i 3 e i 13 minuti, non di più. Insomma una notte intera d’amore a poco servirebbe per sentirsi soddisfatti, a meno che non si sia cultori di quella pratica detta sesso tantrico che invece consente di prolungare  anche per ore un rapporto sessuale senza che si abbassi la soglia del’eccitazione.
La ricerca si è basata sulle abitudini e la soddisfazione sessuale dei pazienti di 50 sessuologi e medici di famiglia statunitensi e canadesi. In particolare è stato chiesto agli intervistati quale durata di rapporto sessuale. I risultati? Troppo breve 1-2 minuti, adeguata 3-7 minuti, desiderabile 7-13 minuti, troppo lunga 10-30 minuti.

 

Leggi anche: Sesso, i preliminari giusti per lui e per lei

 

Come reagisce lei, come reagisce lui

Non sempre una sveltina porta la donna al raggiungimento del piacere, ma per la donna il sentirsi appagata sessualmente esula a volte, dal raggiungimento dell’orgasmo, mentre a giocare un ruolo chiave in questo caso è la componente emozionale e psicologica.

Per lui, invece, è la situazione ideale in cui può lasciarsi andare senza dover controllare l’eccitazione, l’erezione e senza doversi dedicare ai preliminari.
Per concludere, il sesso rapido è gratificante se non scade nella routine perché potrebbe perdere della sua carica sensuale.

 

Leggi anche: Ecco perchè le donne preferiscono l’uomo ballerino

Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}