• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

1.904 visite

Cura della pelle in gravidanza

La gravidanza rende la pelle più luminosa, morbida e vellutata

cura della pelle in gravidanza

Tante donne nel periodo della gravidanza hanno una carnagione più luminosa, poiché l’elevata concentrazione di ormoni nel sangue agisce direttamente sulla pelle che, essendo più lubrificata e trattenendo l’umidità, appare morbida e vellutata. Inoltre, il colorito si fa più roseo per effetto del maggior volume di sangue che circola nel corpo. L’azione congiunta di questi due fattori fa sì che la pelle di molte gestanti su.bisca notevoli miglioramenti: un’epidermide secca può normalizzarsi, mentre quella impura diviene meno lucida e i foruncoli tendono a scomparire (può però verificarsi anche il contrario). Il viso acquista un aspetto più sano, le rughe si distendono e si attenuano e la futura mamma può sembrare più giovane (o, al contrario, più sciupata di prima). Per questo motivo è spesso necessario cambiare i prodotti che si usano abitualmente.
Un altro fenomeno piuttosto frequente in gravidanza è una fastidiosa sensazione di prurito, soprattutto in corrispondenza dello stomaco. Abbiate l’accortezza di massaggiare la pelle con olio, di qualsiasi tipo, poiché il massaggio, stimolando la circolazione, attenua il disturbo.

Chi è ingrassata molto, soprattutto sulle cosce, può soffrire di sgradevoli irritazioni cutanee. Per risolvere il problema, è consigliabile fare spesso il bagno, cospargere la zona interessata con un po’ di talco e tenerla sempre asciutta e fresca.
È preferibile inoltre indossare indumenti di cotone a contatto con la pelle ed evitare i collant di nylon. La lozione di calamina ha un’azione rinfrescante.

Cloasma

cloasmaLe zone della pelle già pigmentate, quali per esempio voglie, nei e lentiggini, possono scurirsi ulteriormente, soprattutto nelle donne con carnagione olivastra. Poiché l’esposizione ai raggi del sole può aggravare il fenomeno, è opportuno usare filtri solari di gradazione elevata.

Può accadere anche che facciano la loro comparsa sul viso e sul collo delle macchie cutanee scure (dette “cloasma” o “maschera gravidica”). Causate dagli ormoni della gravidanza, esse si riscontrano spesso in donne che prendono la pillola anticoncezionale. Non tentate di schiarirle; copritele con un po’ di fondotinta e non preoccupatevi: il cloasma scompare in genere entro tre mesi dal parto. Ricordatevi però che il fenomeno si aggrava con l’esposizione ai raggi solari.

Couperose

couperoseSi tratta di una rete sottile di capillari che appare sul viso e in particolare sulle guance. La couperose si verifica quando un piccolo vaso sanguigno si dilata provocando la comparsa di una fitta rete di venuzze. Anche questo fenomeno tende a scomparire un paio di mesi dopo il parto.

Cura dei capelli

cura dei capelliAnche i capelli possono subire notevoli cambiamenti durante la gestazione. Può essere dunque consigliabile in questo periodo tagliarli regolarmente e scegliere un’acconciatura molto pratica: si tratterà di una preoccupazione in meno dopo la nascita del bambino. Lavatevi i capelli sotto la doccia oppure utilizzate una doccia a telefono per lavarveli durante il bagno: eviterete di affaticare la schiena stando curve su un lavandino basso.

Trucco naturale

trucco naturaleUn trucco discreto e naturale dà un effetto di freschezza e luminosità non ottenibile con ritocchi pesanti e colori troppo intensi. Scegliete un fondotinta di una tonalità più chiara della pelle del collo e usate una cipria trasparente. Evitare fard tendenti al rosa: le sfumature nella gamma degli albicocca sono più naturali. Per gli occhi, scartate le tinte forti, che “mortificano” la luminosità dello sguardo, e optate per le tonalità più tenui. Un rossetto discreto può completare l’effetto d’insieme. Ricordatevi che un trucco giusto riesce sempre a mascherare o correggere piccoli difetti e imperfezioni.

Rughe

rugheSe la pelle è più secca del solito, rughe e “zampe di gallina” appaiono più evidenti. Fondotinta e ciprie molto pesanti, o luminescenti, accentuano il problema.
Non truccatevi per qualche giorno e date alla pelle il tempo di reidratarsi.

Colorito acceso, pelli grasse e secche

Colorito acceso, pelli grasse e seccheIl maggior afflusso di sangue fa sì che il viso appaia spesso arrossato. Usate un fondati nta opaco scelto nella gamma dei beige, che non sia troppo pesante o grasso. Picchiettatelo con la punta di un dito sulla zona da coprire; quando si sarà asciugato, applicate uno strato del vostro fondotinta abituale e un velo di cipria trasparente. Lo stesso sistema serve per attenuare il rossore prodotto dalla couperose o per mascherare vene varicose o capillari.

Pelli grasse
Usate una crema idratante e un fondotinta privo di sostanze grasse. Tamponate le zone particolarmente lucide con un po’ di cipria.

Pelli secche
Scegliete un fondotinta leggero e una cipria in polvere. Usate due tipi
di idratante, una lozione leggera, che venga assorbita in pochi secondi, e una che trattenga la naturale umidità della pelle. Un fondotinta ad hoc manterrà costantemente un certo grado di umidità. Se la pelle del viso si desquama o si arrossa, fatevi prescrivere un trattamento adatto alla vostra pelle.

Il viso appesantito, occhiaie e acne

Il viso appesantito, occhiaie e acne Durante la gravidanza la carnagione della donna migliora sensibilmente: la carnagione diventa più luminosa per l’elevata concentrazione di ormoni nel sangue che agisce direttamente sulla pelle.

Inoltre il colorito si fa più roseo per il maggior volume di sangue che circola nel corpo. I foruncoli tendono a sparire le rughe di distendono.

Tuttavia ci sono anche alcune controindicazioni. Per esempio, un certo appesantimento del viso che può essere mascherato con piccoli accorgimenti del trucco. Infatti, un trucco discreto e naturale dà un effetto di freschezza e luminosità non ottenibile con trucchi pensanti.

Il consiglio è di scegliere fondotinta di una tonalità più chiara della pelle e del collo ed una cipria trasparente.

Andrebbero evitati fard tendenti al rosa e per gli occhi occorrerebbe scartare le tinte forti che mortificano la luminosità dello sguardo. Un rossetto discreto completa l’insieme.

Si forma a volte un antiestetico doppio mento che può essere leggermente mascherato sfumando bene un po’ di fard scuro sotto la mascella e ai lari del collo. Stendete lo anche sulle tempie, per mettere in risalto gli occhi e far passare in secondo piano gli altri difetti.

 

Occhiaie

Applicate innanzitutto uno strato sottile di fondotinta; quando si sarà asciugato, stendete un’apposita crema coprente. Aspettate

un paio di minuti e applicate un secondo strato di fondotinta. Coprite con una cipria di colore naturale.

 

Acne

Può accadere che le pelli impure subiscano in gravidanza un notevole miglioramento. È altrettanto vero, però, che i continui sbalzi ormonali possono provocare fastidiose foruncolosi sul viso e sulla schiena anche a eh i non ne ha mai sofferto prima.

È una forma particolare di acne che non deve essere curata con i prodotti solitamente prescritti a questo scopo e che scompare a parto avvenuto. Potete mascherare l’acne con un po’ di fondotinta e cipria ma non spremete mai i foruncoli: serve solo a trasmettere l’infezione agli strati più profondi dell’epidermide e a trasformare un innocuo foruncolino in un antiestetico rigonfiamento rosso.

Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}