• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

3.606 visite

Russare fa male al sesso…di lei

Ecco perché russare ma male alla sessualità della donna: provoca disfunzioni che pochi conoscono. Eccole.

Russare e fare fatica a respirare nel sonno non sono un problema solo maschile ma fa male al sesso, soprattutto della donna.

Ne soffre anche il 5% delle donne, e con la menopausa la loro percentuale raggiunge il 9%, come negli uomini. Con un risvolto poco piacevole, dal momento che provoca disfunzioni sessuali dell´apparato femminile. A scoprirlo sono stati alcuni ricercatori del Centro di Medicina del sonno della Fondazione Maugeri di Pavia, il cui studio è stato pubblicato sulla rivista scientifica “Sleep Medicine”.

 

Smettere di russare? Si può- Guarda il Video

 

Le disfunzioni all´apparato sessuale
In alcuni casi le apnee ostruttive del sonno possono essere la causa di alcune disfunzioni dell´apparato sessuale femminile, che rischiano di compromettere il funzionamento dell´apparato sessuale delle donne e la loro soddisfazione.
C´è infatti una stretta correlazione tra le disfunzioni sessuali femminili, in donne obese fertili, e il collasso respiratorio durante il sonno determinato dalle apnee notturne.

Lo studio
Nello studio sono state coinvolte 46 donne obese tra i 40 e i 50 anni, sessualmente attive, e sono stati valutati gli aspetti psicologici che portano ad una condizione di stress (contesto familiare e sociale) e la funzionalità delle componenti della sfera sessuale femminile (desiderio, orgasmo, lubrificazione vaginale, dolore, eccitamento sessuale e soddisfazione). Si è così visto che su 46 pazienti, 14 erano affette da apnee notturne e 10 manifestavano disturbi della funzionalità sessuale.

 

Leggi anche: Tutte le tecniche per smettere di russare

 

Le terapie
“Abbiamo rilevato – spiega Francesco Fanfulla, coordinatore dello studio – un´associazione tra lo sviluppo di disfunzione e il calo di ossigenazione causato dalle apnee notturne nel sonno”. Tanto più grave e frequente è l´apnea, tanto più probabile è la disfunzione sessuale. “Con una terapia adeguata per le apnee notturne però – conclude Fanfulla – si può avere una ricaduta positiva nella sfera sessuale”.

 

Leggi anche: Russi troppo forte? Cosa rischia la tua salute

Tag:
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}