• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

3.368 visite

Coppie in crisi, piccola guida per dimenticare un amore in 8 mosse

8 modi per farsi una ragione del fatto che il partner ci ha lasciato

coppie in crisi

Quando le coppie sono in crisi, qualcuno dei due deve prendere l’iniziativa di fare il passo definitivo della rottura.  Le statistiche, almeno secondo un’indagine pubblicata sul Daily Mail dicono che è la donna che lascia per prima, come conseguenza del fatto che solo il 23% delle donne dichiara di essere disposto a mandare avanti una relazione stanca, contro il 53% degli uomini.

Ma se il coraggio di chiudere è donna,   anche la sofferenza per la fine del rapporto è donna.

Del resto, se è accaduto a voi, vi siete lasciati, siete stati innamorati, a lungo o per poco non conta. Magari siete stati sposati o avete convissuto. Ma se ritenete che la vostra storia è finita, l’amore si è spento, il partner è andato, l’obiettivo numero uno, a questo punto, dev’essere soltanto superare la situazione di comprensibile disagio, tormento psicologico, abbandono.

 

Leggi anche: Vuoi star bene? Le 10 abitudini da abbandonare

 

Le 8 idee per superare la fine dell’amore

 

Facile a dirsi, molto meno a farsi. Ecco allora 8 idee per cercare di andare oltre.

1) Scrivi i suoi pregi e i suoi difetti – Annotate (a mano o al computer, è lo stesso) da un lato i pregi del partner che vi ha lasciato e dall’altro i suoi difetti. In un’altra pagina, scrivete le ragioni per cui secondo il partner la vostra storia è finita e quelle secondo il vostro modo di vedere. A cosa serve? Scrivere contribuisce a chiarirsi le idee, a fare ordine nella mente e eliminare i sensi di colpa, inevitabili in queste situazioni.

 

Leggi anche: Autostima, come ritrovarla in 5 mosse

 

2) Elimina ogni traccia di lui (o di lei) – Cominciate con le foto: digitali o cartacee, buttale via. Sono gesti liberatori, che servono a indirizzare la rabbia accumulata in una direzione positiva. Perché è una forma di coraggio, di superamento dell’altro come metà di noi stessi: non abbiamo più bisogno di lui (o lei), insomma…

3) Cambia musica – Anche la colonna sonora della vostra vita deve cambiare. Create 3 playlist separate: prima di conoscere il vostro partner, durante la vostra storia, e oggi. In ciascuna, fate convergere i brani che hanno caratterizzato i singoli periodi. Vi servirà a prendere atto in modo migliore di quello che vi è accaduto, ma anche di costruire quello che vi aspetta. La vita si evolve, la musica cambia, le persone crescono.

 

Rischi di soffrire per amore? Scoprilo con IL TEST

 

Tag:,
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}