• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

672 visite

By pass aorto-coronarico: quando serve, come farlo e con quali risultati

………….l’uso solamente di piccole incisioni nel torace per confezionare i Bypass coronarico.

Tutte queste tecniche sono comunemente denominate “chirurgia cardiaca minimamente invasiva”. In tutti i casi la speranza è che il paziente abbia poco dolore, un breve ricovero e ritorni al lavoro precocemente.

 

Sai riconoscere i sintomi dell’infarto? Scoprilo con il TEST

 

Che risultati si ottengono

Gli eventuali vantaggi potrebbero essere la scomparsa dell’angina, una migliorata sopravvivenza a medio e lungo termine, la ripresa di una attività fisica normale.

I risultati a lungo termine dell’intervento di Bypass coronarico sono buoni. La maggioranza dei pazienti ottiene un eccellente sollievo dei sintomi di angina dopo la chirurgia. Alcuni pazienti osservano un incremento del loro livello di energia dopo la guarigione, tanto che solo dopo l’intervento si rendono conto di quanto erano limitati nel periodo precedente.

Sebbene i sintomi possano ripresentarsi, la maggior parte dei pazienti presenta un sostanziale miglioramento. Solo in una minoranza di casi si rende necessaria una nuova procedura di rivascolarizzazione, che spesso può essere un’angioplastica e meno frequentemente, un nuovo intervento chirurgico.

Grazie ai numerosi miglioramenti della procedura, molti cardiochirurghi ritengono che pochissimi pazienti avranno bisogno di un nuovo intervento in futuro. In aggiunta al miglioramento dei sintomi, le ricerche mostrano che la sopravvivenza prevista (spettanza di vita), per specifici sottogruppi di pazienti, migliora dopo l’intervento di Bypass coronarico.

 

Leggi anche: By pass aorto-coronarico, cosa aspettarsi dopo l’intervento al cuore

Tag:
Bruno Costi

Direttore Responsabile Staibene.it

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}