• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

2.115 visite

Cibo e sesso, la mappa della cucina regionale afrodisiaca

In cima alla classifica delle ricette che sollecitano le fantasie sessuali un piatto calabrese ed uno lombardo: ecco i cibi afrodisiaci riuniscono l’Italia.

Avviso per gli scettici: i cibi afrodisiaci efficaci al 100% non sono dimostrati scientificamente. Ma l’esistenza di alcuni alimenti capaci di risvegliare il desiderio sessuale è difficile da confutare. D’accordo: ostriche, champagne e le altre raffinatezze sulle quali per anni si è costruito il mito dei cibi afrodisiaci, sono poco credibili ormai. Soprattutto, in tempi di crisi, risulta difficile affidarsi a menu costosi quanto improbabili dal punto di vista dell’efficacia sotto le lenzuola.

E allora? Sopresa: avreste mai pensato che i veri cibi che funzionano per il desiderio sessuale di lui e di lei sono alcuni tra i più popolari e a portata di portafoglio che si possa immaginare?

 

Leggi anche: Ecco i cibi che mettono il turbo al sesso

 

Dalla Calabria alla… Lombardia

Al di là di quello che può dire la scienza, il vero test per un cibo potenzialmente afrodisiaco lo possono fare soltanto i diretti interessati. In una romantica cena a due, per esempio.

Si scopre così che gli italiani hanno da tempo abbandonato ostriche, fragole & Co. in favore di alimenti molto più “volgari”: lo sostiene una ricerca condotta qualche tempo fa dal “Club per Single Eliana Monti”, realizzata su un campione di 600 uomini e donne di età compresa tra i 18 e i 50 anni.

Secondo questa indagine, gli alimenti ideali contro l’apatia sessuale sarebbe i salami piccanti (in particolare la nduja calabra), il risotto alla milanese, il pecorino di fossa e la bistecca di carne chianina. Ma procediamo con ordine.

Al primo posto tra i cibi più “hot” c’è dunque la nduja calabra, il salame morbido e piccantissimo che secondo il 24% degli intervistati avrebbe, proprio per l’abbondante peperoncino che contiene, un elevatissimo potere afrodisiaco.

Al secondo posto segue il risotto alla milanese con il 18% delle preferenze. Si può essere scettici quanto si vuole, ma di certo il peperoncino contenuto nella nduja, e una delle spezie più popolari come lo zafferano che viene utilizzato nella preparazione del risotto alla milanese, favoriscono la dilatazione dei corpi cavernosi e di conseguenza provocano un maggiore appetito sessuale.

Grazie a queste loro capacità, molti alimenti tipici della dieta mediterranea sono riusciti a scalzare le ostriche dal podio di cibo sensuale e seduttivo per eccellenza.

 

Leggi anche: Aromi e spezie , ecco perchè fanno dimagrire

 

 

La dieta mediterranea è sexy

Tra gli altri prodotti che concorrono a rendere gli italiani uno tra i popoli più focosi ci sono il pecorino ed altri formaggi, afrodisiaci secondo il 16% del campione. Il formaggio è ricco di feniletilamina, la sostanza che il cervello produce quando ci s’innamora, e così anche questo alimento così tipico del nostro Paese può considerarsi a ragione un buon afrodisiaco.

 

Leggi anche: Formaggi, come scegliere quelli ok per la salute

 

Subito a ruota, la bistecca di carne chianina (15%) e il cioccolato (10%). Mentre perdono l’appeal di una volta le ostriche, i frutti di mare e le fragole che, a pari merito, hanno registrato il 6% delle preferenze.

La dieta mediterranea, secondo la ricerca, si afferma dunque tra gli italiani come la dieta afrodisiaca più potente del mondo.

Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}