• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

3.468 visite

Vivere in salute, 10 sintomi che un uomo non può trascurare

I segnali da non sottovalutare, se vuole stare bene

……..due o più volte per notte, per andare in bagno, potrebbe trattarsi di un ingrossamento della prostata (specie se il flusso vi sembra debole o se avete l’impressione di non riuscire a svuotare del tutto la vescica) oppure di un problema con i valori della glicemia (occhio al diabete di tipo 2, insomma).

9) Pelle giallastra – Invece di cercare di darvi un colorito migliore a colpi di lampada abbronzante, riflettete: potrebbe trattarsi di un problema epatico, il fegato non sta funzionando come dovrebbe. Per colpa di un’epatite o di calcoli biliari, per esempio, oppure anche qualcosa di peggio (come un tumore). Rivolgetevi al vostro medico di fiducia, sarà lui – se necessario – a indirizzarvi a uno specialista.

10) Nuovi nei o lentiggini o macchie della pelle – Prima di parlare di melanoma, il tumore della pelle, ce ne corre, è vero. Ma se spuntano fuori nuovi segni oppure quelli già esistenti cambiano forma, colore o dimensioni, è bene farsi vedere subito da un dermatologo. Specialmente i nei possono indicare la presenza di un cancro della pelle o di un melanoma benigno. Ma la valutazione, naturalmente, può farla solo lo specialista. Prima possibile.

 

Sei a rischio melanoma? Scoprilo con IL TEST

Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}