• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

2.348 visite

Vuoi dimagrire? Perchè acqua e insalata evitano diete “ammazza-fame”

Due bicchieri regolano la quantità di cibo. E ti aiutano a perdere peso

Siete a caccia di trucchi sempre nuovi (ed efficaci) per buttare giù i chili di  troppo?

Dimenticate le diete ipocaloriche, i digiuni ammazza – tutti, i sacrifici più tormentosi. Una delle soluzioni, e nemmeno tra quelle meno efficaci, non costa nulla, non richiede sacrifici e consiste solo nel cambiare l’ordine di ciò che mangiamo normalmente.

Cosa dice la tradizione italiana? Che il pasto inizia da antipasto, primo piatto, secondo, contorno e frutta e, tra un piatto e l’altro si beve dell’acqua o del vino.

Ebbene, due  ricerche separate ed indipendenti, condotte da centri universitari accreditati, sono giunti alla conclusione che il metabolismo consuma di più e, dunque, non si ingrassa, se  il pasto inizia con due bicchieri d’acqua e 1 piatto di insalata.

Si avete capito bene. Ma vediamo  di che si tratta.

 

Sai qual è la dieta più efficace per te? Scoprilo con IL TEST

 

 

Acqua naturale per prima cosa

Bere due bicchieri d´acqua prima di ogni pasto contribuisce a regolamentare l´assunzione del cibo, e quindi a limitare le calorie ingerite, fino a favorire il dimagrimento. È il risultato di uno studio scientifico condotto dai ricercatori del Virginia Tech, come riportato dal magazine online “In a Bottle”.

Lo studio è stato presentato dalla American Chemical Society a Boston, negli Stati Uniti: qui gli scienziati avrebbero dimostrato come “bere due bicchieri di acqua prima di ogni pasto aiuta a perdere peso”.

I ricercatori statunitensi hanno studiato 48 adulti in sovrappeso dai 55 anni ai 75 anni che hanno seguito una dieta ipocalorica per circa tre mesi (1.200 calorie al giorno per le donne e 1.500 calorie al giorno per gli uomini).

Alla metà delle persone è stato detto di bere 2 bicchieri da circa 250 ml prima di colazione, pranzo e cena.
Alla fine dello studio, il gruppo che beveva acqua prima dei pasti aveva perso una media di 7 kg a testa, mentre coloro che non lo avevano fatto erano calati meno di 5 kg. Dopo tre mesi, quindi, le persone obese che bevevano mezzo litro d´acqua prima di ogni pasto hanno perso 2,2 kg in più rispetto alle persone che non avevano aumentato l´assunzione di acqua.

 

Leggi anche: Acqua, meglio liscia o “gasata”in casa? ecco la risposta

 

Perchè  in contemporanea funziona l’insalata? ( segue)…

Tag:
Antonio Napolitano
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}