• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

VIDEO – Vita da single, 3 handicap che non sospettavi

Vivere da soli in condizione di single ha vantaggi ma anche svantaggi. Ecco 3 handicap insospettabili che riguardano le tasche, le amicizie e la salute

La vita da single, significa non avere un rapporto stabile, fare sesso con chi vuoi e fare un po’ come ci pare. Detta così è chiaro che sia il desiderio più o meno nascosto di moltissimi italiani. Ma se l’Istat ci dice che i numeri dei single sono risicat (il 7,4% degli uomini e il 4,7% delle donne), un motivo  che rende grama ci sarà. A parte la solitudine, eccone 3.

1. L´aspetto economico.
Vivere da soli è un lusso: in media, il single paga il 12% di tasse in più rispetto a una coppia con figli. Inoltre, affronta da solo le spese di casa (affitto, luce, gas, telefono…). Infine al supermercato, trova la confezioni fatte apposta per lui: pratiche, ma più costose.

2. L´attenzione per il look.
Essere single impone un aspetto gradevole e un tenore di vita di un certo livello: ciò significa ore di palestra, abbigliamento alla moda, viaggi, feste… E chi ce li ha tutti questi soldi?

3. La salute.
Una ricerca danese condotta su 138 mila persona ha accertato che per i single  raddoppioa il rischio di infarto o angina. La colpa non è del mancato certificato di matrimonio ma dello stile di vita: i singles infatti fanno meno esercizio fisico, mangiano più grassi, fumano di più, vanno a letto più tardi. E  la salute ci rimette.

Tag:
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}