• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

VIDEO – Come prevedere (ed evitare) gli attacchi di panico

L’attacco di panico sarà nel 2020 la malattia più diffusa nel mondo dopo le patologie cardiovascolari. Ecco i 10 sintomi che preannunciano l’attacco di panico ed a chi rivolgersi per superarlo

Volete sapere quale sarà nel 2020 la malattia più diffusa al mondo dopo i problemi cardiovascolari? L’attacco di panico, lo dice l’OMS.

Ma cos’è l’attacco di Panico ? E’ quella paura speciale che può capitare  senza un motivo. Colpisce quasi un milione di italiani, prevalentemente donne (1, su 2) nelle fasce d’età fra i 15-35 ed i 44-55 anni, molto diffusa tra i manager, diventata una vera e propria patologia invalidante.

La medicina ha studiato il fenomeno ed ha scoperto che gli attacchi di panico si possono prevedere. Basta fare attenzione a questi 10 sintomi:

  1. mancanza di respiro;
  2. acelerazione del battito del cuore;
  3. vertigini;
  4. dolore toracico;
  5. sudorazione;
  6. vampate di calore;
  7. tremore
  8. senso di soffocamento;
  9. nausea;
  10. torpore.

Quando ne sentite più di due insieme, vi conviene togliervi dalle situazioni imbarazzanti e rilassarvi.

Mentre per curarvi c’è bisogno dell’aiuto di esperti  che potete trovare tra gli psicologi e gli psicoterapeuti cognitivi comportamentali.

Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}