• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

VIDEO – Come prepararsi al sesso nel weekend

Un italiano su due il sesso lo fa solo nel fine settimana. Ecco la guida per sapere l’ora più adatta, il luogo più complice, il modo più efficace, la situazione più intrigante che dà piacere a lui e a lei insieme

Fare sesso per gli italiani è diventato sempre più una questione da week end. Lo fanno nel fine settimana un italiano su due, tra le 23 e l’una di notte ed il luogo più gettonato è il divano.

Ma se il sesso è soprattutto una questione da weekend; vediamo quindi, seguendo le più recenti ricerche dei sessuologi, le 5 regole per farlo bene. 

1. Pensa come farebbe il partner

Per l’uomo il sesso è al 1° posto dei pensieri della giornata; per la donna al 2° (il 1° è il cibo). L’intesa è perfetta quando non imponiamo all’altro il nostro piacere.

 

2. Scegli l’ora giusta

E’ al primo risveglio della mattina, sia per lui che per lei. L’uomo subito, la donna tra le 8 e le 10; ma anche al pomeriggio quando il cortisolo, l’ormone dello stress, è più basso.

3. Scegli il luogo migliore

Il  divano è il complice perfetto per la coppia. Batte il letto, che è associato più al sonno che al sesso. L’auto ha comunque sempre grande successo. Poi ci sono le minoranze che amano le situazioni rischiose (luoghi pubblici), proibite (lavoro), strane (un museo o un garage).

 

4. Sesso come gioco

Se il pudore è il nemico del piacere, il gioco è la risorsa del sesso nel week end. Significa preliminari per lei fantasie di ruolo per lui.

 

5. Segui i 5 sensi

L’udito richiede parole sussurrate; il tatto, richiede sfioramenti e carezze; l’olfatto, profumo per lei odore maschio ma pulito per lui; la vista richiede visione per lui immaginazione per lei; e per la  gola…  beh, spazio all’immaginazione.

Antonio Napolitano
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}