• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

6.095 visite

Verdure in pinzimonio? Tutte le virtù che non sapevi

Perché il pinzimonio fa bene alla dieta ed alla salute? E cosa vuol dire magiare in pinzimonio? E quali salse sono più adatte? Tutte le risposte al modo più salutare di mangiare le verdure.

Verdure in pinzimonio? Tutte le virtù che non sapevi

Il modo migliore per  non perdere  i benefici per la dieta e la salute è mangiare le verdure in pinzimonio, quel particolare modo di gustarle  crude, intinte in salse naturali che ne amplificano i vantaggi.

Ma  perché il pinzimonio fa bene alla dieta ed alla salute? E cosa vuol dire magiare in pinzimonio? E quali salse sono più adatte?

 

Cosa vuol dire mangiare in pinzimonio

Per motivi igienici e per evitare parassiti o fertilizzanti  tutti noi mangiamo generalmente le verdure cotte e così facendo evitiamo molti rischi. Ma bisogna ammettere che, perdiamo gran parte delle  proprietà nutritive delle verdure e degli ortaggi che se ne vanno insieme alla cottura.

Con il pinzimonio invece le proprietà nutritive le  ingeriamo interamente. Ed allora vediamo in cosa consiste questo particolare modo di mangiare.

Per pinzimonio si intende un condimento  preparato per condire verdure crude, generalmente  a base di olio d’oliva, sale e pepe, servito in una ciotola in cui vanno intinti gli ortaggi.

Le verdure in pinzimonio vengono servite generalmente come contorno o antipasto molto leggero e disintossicante, perfetto  sia d’estate che d’inverno, quando magari non ci si vuole appesantire con piatti troppo elaborati, ma non si vuole rinunciare a un antipasto sano e gustoso.

Il pinzimonio ha anche un  effetto depurativo per l’organismo, ed è ideale quando vogliamo  seguire  una dieta o semplicemente mantenerci più leggeri.

 

Quali verdure sono adatte al pinzimonio

Per preparare il pinzimonio si usano verdure molto fresche e tenere selezionandole tra le verdure di stagione.

In genere si utilizzano carote, cuori di carciofi, cetrioli, pomodori, sedano, peperoni, ravanelli, finocchi. Ma l’ideale è usarne diverse, per portare in tavola un trionfo di colori.

Importantissima precauzione è lavare bene  e pulire con cura le verdure, con acqua corrente, meglio se addizionata con  bicarbonato di sodio, e poi spuntate. Poi vanno tagliate a bastoncini o a pezzetti e collocate in ciotoline per porzioni predefinite o sistemate in un piatto da portata da mettere al centro della tavola. In questo caso, potremo disporre un paio di ciotoline con il condimento al centro o ai lati del piatto, così che tutti i commensali possano intingere comodamente le verdure.

Il condimento, invece, si prepara solitamente con olio, sale, pepe e succo di limone o aceto. Gli ingredienti vanno miscelati sbattendoli con una forchetta, in modo da formare un’emulsione.

Per una versione ancora più particolare,  si può preparare una salsa alle carote o  una alle barbabietole. Se invece amiamo il sapore agrodolce, possiamo preparare un  gustoso pinzimonio miscelando insieme della salsa di soia con del miele (rapporto 8 quote si soia 1 di miele ed otterremo così un pinzimonio particolarmente adatto non solo ad accompagnare le verdure e gli ortaggi, ma anche una tagliata di frutta fresca.

 

Perchè il pinzimonio fa bene alla salute

Mangiare le verdure crude consente di incamerare completamente i minerali e i i nutrienti contenuti in esse e non  lasciarli disperdere nell’acqua di cottura.  I benefici per la salute del mangiare  verdure in pinzimonio sono intrinseci alle proprietà delle singole  verdure ed ortaggi con i quali lo componiamo.

L’olio per esempio è d’oliva ed ha proprietà riconosciute  per la prevenzione dei tumori,  anti ossidanti, anti infiammatori, anti colesterolo e lassative.

Il sedano a sua volta ha proprietà diuretiche, rinfrescanti e digestive nonché anti ipertensive.

Le carote come i finocchi sono diuretiche, digestive e contrastano la gotta, l’inappetenza, la flatulenza e regolarizzano il ciclo mestruale nella donna in età fertile.

Il peperone infine è pieno di anti ossidanti anche se è sconsigliato a chi soffre di  ulcera.

In sintesi tutti i benefici delle verdure contenute nella dieta mediterranea si esaltano con il condimento in pinzimonio. E dunque, ora non resta che provare, con alcune delle ricette dietetiche di Staibene.it

direzione staibene.it

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}