• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

974 visite

Unghie, specchio di (buona o cattiva) salute

Alterazioni sull’unghia, anche molto piccole, possono nascondere o svelare problemi della pelle, ma non solo

Anche la più professionale delle manicure non può far nulla contro alcune piccole imperfezioni delle unghie. E non è solo una questione di estetica: individuare queste alterazioni può essere fondamentale per svelare problemi di salute più o meno gravi, ad esempio una patologia sistemica o cutanea.

Le unghie di una persona sana dovrebbero essere rosee, appena convesse, prive di macchie o striature. In alcuni casi, invece, sulla lamina superficiale dell’unghia compaiono delle spie che indicano un malessere dell’organismo. Come vanno interpretati questi segnali? Cerchiamo di capirlo meglio.

Come capire i segnali che ci inviano le unghie
Le alterazioni che possono caratterizzare le unghie – maschili o femminili, è lo stesso – sono diverse. Ciascuna di esse ha un proprio significato. Vediamo dunque quali sono quelle principali e come interpretarle nella maniera più corretta.

a) PICCOLE CHIAZZE BIANCHE – In genere si presentano in ordine sparso. Sono un chiaro segnale di stress.

b) MACCHIE GIALLE – Le unghie dei fumatori si ingialliscono a causa della nicotina. Se un non-fumatore ha le unghie tendenti al giallo, invece, farebbe meglio a sottoporsi a una visita specialistica da uno pneumologo: potrebbero essere la spia di problemi respiratori.

c) COLORITO VIOLACEO – Un letto ungueale che assume un riflesso tendente al blu-violaceo denuncia delle alterazioni alla micro-circolazione, che fanno affluire meno sangue (e quindi meno ossigeno) alle estremità.

d) LINEE DI BEAU – I medici definiscono in questo modo i piccoli solchi trasversali che possono formarsi sull’unghia. Potrebbero nascondere disturbi cardiaci o ormonali.

e) STRIATURE LONGITUDINALI – Se sull’unghia compaiono segni perpendicolari alla sua base, potrebbe trattarsi di carenze di ferro, vitamine o minerali.

Come regolarsi
Di fronte a una o più di queste alterazioni delle unghie, il consiglio è di recarvi da un dermatologo. Se lo specialista dovesse confermarvi la natura patologica dei messaggi che le vostre unghie vi stanno inviando, fate delle analisi del sangue e rivolgetevi al vostro medico di base: vi indicherà lo specialista che fa al caso vostro.

Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}