• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

3.934 visite

Ulcera e gastrite, stomaco protetto se mangi broccoli

Ulcera e gastrite, stomaco protetto se mangi broccoli: una porzione al giorno di germogli dell’ortaggio tengono sotto controllo l’Helicobacter pylori.

Ulcera e gastrite, stomaco protetto se mangi broccoli

Mangiare una porzione al giorno di germogli del broccolo potrebbe aiutare a tenere sotto controllo il batterio Helicobacter pylori, principale responsabile di problemi gastrointestinali seri come la gastrite, l´ulcera o addirittura il cancro allo stomaco.

Lo sostiene uno studio pubblicato dalla rivista scientifica “Cancer Prevention Research” e condotto su 50 persone in Giappone: mangiare circa 70 gr di germogli di broccolo al giorno, per due mesi, fornisce una certa protezione allo stomaco. Questo alimento contiene infatti sulforafano, già conosciuto per le sue proprietà antibiotiche.

 

Leggi anche: Gastrite, come riconoscerla e curarla

Nei pazienti cui sono stati fatti mangiare i germogli di broccolo, i livelli di un indicatore del batterio si è ridotto del 40%. Tuttavia, otto settimane dopo aver interrotto l´assunzione di germogli di broccolo, la situazione tornava come prima. Ciò suggerisce, commentano gli studiosi, che questi germogli possono tenere sotto controllo l´Helicobacter pylori, ma non distruggerlo.

 

Leggi anche: Il broccolo taglia i rischi per la vescica

Secondo il Dr Jed Fahey, della Johns Hopkins University degli Stati Uniti, che ha diretto lo studio, “il fatto che i livelli di infezione e infiammazione si sono ridotti suggerisce che le probabilità di ammalarsi di gastrite e ulcera e persino di cancro sono probabilmente ridotte, se si consumano regolarmente i germogli di broccolo”.

 

Prova la ricetta dietetica: Fusilli con salsa e broccoletti

 

 

Tag:
Antonio Napolitano
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}