• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

5.365 visite

Tumore alla prostata, ecco la terapia più adatta alla vita sessuale

tumore_alla_prostata

Una delle domande  meno esplicitate ma che più frullano nella testa dei 35 mila uomini che ogni anno scoprono di avere un tumore alla prostata è:   mi opero  e asporto il tumore o  evito l’operazione e faccio la radioterapia?

E’ ovvio che nessun paziente  ha da solo la capacità di decidere  su se stesso senza sentire il parere dell’urologo curante, ma spesso è proprio lui a dire al paziente che possono essere seguite entrambe le strade con pari probabilità di successo. E soprattutto a lasciare all’uomo  una scelta che ha degli effetti collaterali importanti sulla qualità della vita post cura: per la vita sessuale per esempio, o per l’incontinenza.

Ed allora la questione, dopo essere passata di mano di mano fra un medico e l’altro, torna nelle mani del paziente che deve prendere una decisione.

 

Leggi anche: Prostata, come prevenire il tumore più pericoloso per gli uomini

 

La qualità della vita

Un aiuto formidabile  che può aiutare i 35 mila uomini ogni anno alle prese con il dilemma viene da una ricerca denominata Protect, che ha coinvolto  82.429 pazienti di età fra i 50 ed i 69 anni tra il 1999 ed il 2009 e che  ha misurato, su un campione davvero vasto, gli effetti  delle due strade possibili nel combattere il tumore alla prostata:  l’asportazione chirurgica o la radioterapia. I risultati della ricerca, pubblicati sul New England Journal of Medicine , una rivista scientifica che pubblica ricerche di grande affidabilità, ” non hanno condotto a esiti  finali molto diversi – ha commentato il prof. Riccardo Valdagni Direttore del Programma Prostata dell’Istituto nazionale Tumori INF di Milan – perchè in entrambi i gruppi di pazienti, quelli operati chirurgicamente e quelli curati con la radioterapia, la mortalità in classe di rischio basso è stata dell’1% a prescindere del percorso terapeutico.

 

Prostata, sai quanto rischi? Scoprilo con IL TEST

 

 

Tag:
direzione staibene.it

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}