• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

1.242 visite

Bambini: troppa Tv da piccoli, rischio delinquenza da grandi

Quanto influisce la televisione sullo sviluppo di certi aspetti della personalità nei bambini? I pediatri: i genitori facciano da filtro nella scelta dei programmi.

Guardare troppo la televisione mette a rischio lo sviluppo cognitivo e comportamentale dei bambini, rendendoli più aggressivi  da piccoli e più”delinquenti” da grandi.

Secondo i risultati di un’indagine americana pubblicata sulla rivista “Archives of Pediatrics and Adolescent Medicine Journal” di Frederick Zimmerman, autore dello studio, esporre un bimbo al di sotto dei tre anni a un’eccessiva dose di Tv può provocargli deficit di attenzione e atteggiamento aggressivo.  Nei casi più estremi, il pericolo è addirittura di sviluppare patologie molto serie come obesità o addirittura autismo.

 

 

Leggi anche: Troppa Tv rallenta lo sviluppo del linguaggio nei bambini

 

La tv e la personalità dei bambini

Quanto influisce la televisione sullo sviluppo di certi aspetti della personalità nei bambini? Molto, moltissimo. Soprattutto di quelli più inclini all´aggressività e ai comportamenti antisociali.

Un altro studio, pubblicato sulla rivista scientifica “Pediatrics”, diretto da Bob Hancox,  conferma le conclusioni di Frederick Zimmerman  aggioungendo anche una quantificazione dell’effetto tv:  per ogni ora di Tv in più vista tardi la sera da bambini e adolescenti, cresce del 30% il rischio di avere guai con la giustizia nella prima età adulta.

 

 

Lo studio
Lo studio è stato condotto su circa 1000 bambini e adolescenti di età compresa tra i 5 e i 15 anni seguiti nell´arco del loro sviluppo, quindi un vero studio di osservazione sul campo. La ricerca è la prima a dimostrare in modo concreto che esiste una causalità tra visione della Tv e certi comportamenti aggressivi e antisociali, indipendentemente da altri fattori che possono inficiare il dato come l´estrazione socioculturale dei genitori.

 

Leggi anche: Allarme bambini: con i Simpson in Tv mangiano troppo

 

Il ruolo dei genitori
Un altro lavoro, sempre apparso su “Pediatrics”, ma firmato da Dimitri Christakis della University of Washington (negli Stati Uniti), mostra invece che sensibilizzando i genitori a seguire i propri figli che guardano la Tv e a scegliere per loro dei programmi didattici che spronano all´empatia e insegnano il valore di aiutare il prossimo, nel giro di alcuni mesi i bambini risultano meno aggressivi dei coetanei che, a parità di ore davanti allo schermo, guardano quello che vogliono.
L´Accademia americana di pediatria raccomanda di evitare che i bambini guardino la Tv più di 1-2 ore al giorno e comunque solo programmi adatti a loro. I genitori, suggeriscono gli autori di questo studio, dovrebbero limitare l´uso della Tv per i propri figli.

 

Leggi anche: 8 regole per educare i figli

Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}