• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

2.408 visite

Perchè l’influenza si accanisce contro gli stressati

Chi è stressato ha più probabilità di ammalarsi con febbre alta e complicanze

Se davvero ci tenete a evitare l´influenza, dovreste fare in modo anzitutto di allentare lo stress. Sì, perché sono proprio le ansie continue a rappresentare una delle insidie maggiori in questa stagione: più si è stressati, più si è esposti al rischio di prendere l´influenza, per giunta in forma seria, con febbre alta e complicanze varie.
A sostenere questa tesi, la psicologa e presidente dell´Eurodap, Associazione europea disturbi da attacchi di panico, Paola Vinciguerra.

 

Leggi anche: Influenza, 2 cibi che fanno guarire prima

 

Il ruolo dell´ormone dello stress
“Il cortisolo”, spiega la psicologa, “è l´ormone prodotto dalle ghiandole surrenali ed è definito ormone dello stress. In caso di quantità di cortisolo in eccesso, il sistema immunitario diventa più debole ed è più a rischio influenza”.
Tutto questo si può prevenire cambiando impostazione di vita: “E´ facile capire se si è stressati, spesso si ha mal di testa, mal di stomaco, si dorme poco, si ha difficoltà a concentrarsi sul lavoro, si è irritabili e apatici. Una volta appurato uno stato di stress più o meno forte, non bisogna trascurarlo”.

 

Leggi anche: Influenza, come cavarsela quando arriva il picco

 

Le regole anti influenza
Ecco, dunque, le regole anti-influenza elaborate da Vinciguerra.

  • Cercare d´impostare un pensiero positivo: dobbiamo renderci conto che ogni evento comporta conseguenze negative, ma anche positive, il nostro impegno è di focalizzare il nostro pensiero su quelli positivi e distoglierlo da quelli negativi.
  • Impostare la nostra giornata focalizzando l´attenzione sulle nostre sensazioni, momento per momento, da quando prendiamo il caffè a quando apriamo la finestra. Normalmente invece siamo sempre presi dal quello che dobbiamo fare dopo e non riusciamo a ricaricare le batterie arrivando alla fine della giornata esausti e svuotati.
  • Dormire 7/8 ore è fondamentale per combattere lo stress.
  • Non fate divenire la vostra camera da letto la succursale del vostro salotto o studio.
  • Fare attività fisica per scaricare lo stress è utilissimo, ma attenzione: non la sera tardi.
  • Curare l´alimentazione: deve essere ricca di tutti gli alimenti che contengano vitamina C. No a pasti pesanti e ricchi di grassi.
  • Impostare le giornate non solo su quello che si deve fare, ma anche su ciò che si desidera fare.
  • L´equilibrio tra principio del piacere e principio di realtà è la nostra assicurazione conto le malattie.

 

Sai reagire all’ansia da crisi? Scoprilo con IL TEST

Antonio Napolitano
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}