• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

9.117 visite

Spinning – La dieta ideale

Si deve adottare un regime alimentare che restituisca all’organismo sali minerali e vitamine

Spinning - La dieta ideale

Per chi vuole tonificare la muscolatura ed anche modellare la propria linea, lo spinning è uno sport particolarmente adatto. Proprio per questa ragione, richiede una alimentazione mirata che consenta all’organismo di incamerare le necessarie energie che verranno poi bruciate con la fatica fisica, ma al tempo stesso  di evitare i grassi saturi che danneggiano l’apparato cardiocircolatorio.

 

La dieta ideale per lo spinning

Lo spinning fa consumare velocemente molte energie. Per questo, nel periodo di allenamento, si deve adottare un regime alimentare che restituisca all’organismo sali minerali e vitamine. Ecco qualche consiglio

• A colazione. Pane o fette biscottate e muesli, marmellata o miele, fruttosio.

• A pranzo. Pasta con pomodoro, basilico e un po’ d’olio crudo, seguita da un’abbondante insalata.

• A cena. Un secondo piatto, a base di carne o pesce, contorno di verdure miste, magari grigliate, con poco olio d’oliva.

Prima della lezione non bisogna esagerare con bevande e cibi ricchi di saccarosio. In quantità elevate potrebbero causare debolezza o “crisi di fame”.

Durante la lezione cercate di bere bevande isotoniche, cioè ricche di sali minerali (potassio e magnesio spartati, ad esempio), che hanno un’efficace azione anticrampi.

Leggi anche
Tag:
Antonio Napolitano
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}