• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

3.031 visite

Soffri di Sonnolenza? Forse è il segnale di 4 malattie che non conosci

sonnolenza

La sonnolenza può essere la causa di almeno un paio di malattie che conosciamo poco ma che se riusciamo a distinguere potremmo facilmente affrontare e curare: la sindrome delle apnee ostruttive del sonno (OSAS), la Sindrome delle gambe senza riposo, le ipersonnie e la Sindrome del turnista.

 

Disturbi del sonno, sei a rischio? Scoprilo con IL TEST

 

 

La Sindrome delle Apnee Ostruttive del Sonno (OSAS)

La Sindrome delle Apnee Ostruttive nel Sonno (OSAS) è una malattia caratterizzata da involontarie e ripetute ostruzioni parziali o complete delle vie aeree superiori (faringe e laringe) associate, di solito, al russamento. Le ostruzioni del flusso d’aria possono essere parziali (ipopnee) o complete (apnee) con una durata variabile da un minimo di 10 secondi fino ad oltre 1 minuto, nei casi più gravi. Il numero di apnee-ipopnee nel corso di una singola notte (6-7 ore di sonno) può oscillare da 35 ad oltre 300 eventi.
Il numero di apnee/ipopnee all’ora, (Apnea Hypopnea Index o AHI) permette di classificare l’OSAS:
–  di grado Lieve per AHI minore < 15
–  di grado Moderato per AHI tra 15 e 30
–  di grado Grave per AHI > 30

I sintomi tipici della Sindrome delle Apnee Ostruttive del Sonno si possono manifestare sia di giorno che di notte.
Sintomi diurni:

  1. Cefalea al risveglio o mattutina
  2. Stanchezza eccessiva
  3. Ridotta concentrazione
  4. Irritabilità o depressione
  5. Sonnolenza durante le attività quotidiane
  6. Sintomi notturni:
  7. Russamento persistente
  8. Apnee “testimoniate” dal partner o dai familiari
  9. Risveglio con sensazione di soffocamento
  10. Sonno agitato
  11. Frequenti visite al bagno

 

Leggi anche: Sonno? I rischi che corri se dormi poco

direzione staibene.it

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}