• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

1.978 visite

Diete, come smaltire i chili delle Feste

diete dopo le feste

Esistono diete rapide ed efficaci per smaltire i chili di troppo accumulati durante le Feste?

Secondo le statistiche, gli italiani durante le Feste ingrassano da 2 a 4 chili come effetto di dolci, cenoni, torroni e panettoni ma, in massa, passata la Befana, 1 su 2 provano a rimettere le cose a posto cambiando regime alimentare e ricorrendo a cibi detox e depurativi.

La questione non è per altro solo estetica ma anche salutare, perché le statistiche cliniche dimostrano che dopo le Feste i problemi di digestione aumentano del 23%, conseguenza diretta dello stress al quale abbiamo sottoposto la nostra dieta alimentare.

Che fare dunque?

Il ricorso al dietologo è prima di tutto costoso, poi richiede tempo e soprattutto lunghe attese per vedere qualche risultato. Molto meglio ricorrere al fai-da-te, purchè indirizzato dai consigli di esperti della nutrizione. Quelli che collaborano con Staibene.it, coincidono con le prescrizioni del prof Giorgio Calabrese, Docente di nutrizione umana e membro dell’Authority europea sull’alimentazione (EFSA); essi hanno elaborato un piano di rientro rapido ed efficace nella condizione alimentare migliore, che prevedono l’adozione di 5 semplici consigli che possono essere seguiti fin da subito, oggi stesso, al momento di fare la spesa al supermercato.

 

 

Il check up del peso

Si comincia ovviamente dal check up del peso, lo strumento che misura il punto di partenza di ognuno di noi e, se immettiamo i nostri dati sull’età, il peso attuale, il peso obiettivo , la statura e il livello di attività fisica svolto otteniamo gratuitamente in un solo click, il responso se siamo sovrappeso, quanti chili dobbiamo perdere e quante calorie dobbiamo ingerire ogni giorno per raggiungere il peso forma.

Il check up è stato elaborati dai nutrizionisti di Staibene.it.

Fatto quello, se si vuole seguire una dieta on line, gli stessi nutrizionisti hanno elaborato 300 piatti che consentono di mangiare in modo controllato le calorie indicate dal check up del peso. In questo caso la garanzia è che qualunque sia il numero di calorie da ingerire ed i chili da perdere, i menu indicati dai dietologi di Staibene.it attraverso il programma Dietamica, forniranno solo ed esclusivamente cibi e quantità personalizzate alla dieta di cui abbiamo bisogno.

 

Quanti chili  di troppo hai messo su?  Scoprilo con il check up del peso

 

Se non vogliamo seguire il programma Dietamica

Se invece, anziché il programma Dietamica on line vogliamo semplicemente procedere con il fai- da-te, ecco le 5 verdure da mangiare per depurarsi dopo le feste per almeno 15 giorni:

 

Limone

Come succo, è da bere al mattino, subito dopo il risveglio, diluito con una buona dose d’acqua per riempire un bicchiere, se possibile arricchito con semi di lino: stimola il rilascio di enzimi che aiutano ad eliminare i cataboliti dell’organismo più facilmente;

 

Verdure a foglia verde

Si tratta di spinaci, insalata, sedano, cicoria: sono ricche di clorofilla e disintossicano dai metalli pesanti come il nichel presente in molti alimenti;

 

Barbabietole

Sono una grande fonte di vitamina B3, B6, C più betacarotene, magnesio, calcio, zinco e ferro. Aiutano fegato e cistifellea ad eliminare le tossine;

 

Carciofi

Depurano fegato e cistifellea, i due organi che durante le feste hanno pagato di più gli stress alimentari. Infatti sono ortaggi che aumentano la secrezione della bile da parte delle cellule del fegato e favoriscono il flusso della bile dalla cistifellea, dove si accumula, all’intestino. Hanno anche un effetto diuretico e facilitano attraverso le urine l’eliminazione delle tossine.

 

Leggi anche: Le virtù dei carciofi? Eros e salute

 

Germogli di broccoli

Contengono importanti principi attivi in quantità maggiori del broccolo adulto: da 20 a 50 volte in più del sulforafano, il principio che attiva gli enzimi detox.

Mangiando questi alimenti per una quindicina di giorni, ed integrandoli in una dieta equilibrata, riusciremo a mettere ordine al nostro metabolismo eliminando gli eccessi accumulati.

Chi ha patologie in corso deve però confrontarsi con il proprio medico curante.

 

Mangi abbastanza frutta e verdura? Scoprilo con IL TEST

Tag:
direzione staibene.it

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}