• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

2.519 visite

Sesso e donne , ecco le bufale più clamorose

Sesso: Tutti i falsi miti che rovinano la sessualità. Che si apprendono da giovani, ma si trascinano spesso fino all’età adulta

In  fatto di cultura sul sesso gli italiani sono ancora molto  indietro perchè danno spesso credito ad un mucchio di bufale che molti, soprattutto fra le ragazze, scambiano per verità.

Contraccezione e sessualità  responsabile? Non si direbbe proprio dai tanti luoghi comuni che le ragazze esprimono su: primo rapporto, ginecologo, contraccezione e protezione dalla gravidanza.

I genitori sono più aperti a parlare di sesso rispetto al passato, ma non così tanto con la conseguenza che spesso i ragazzi vanno a ricercare le informazioni tra gli amici o in Rete, alla quale viene riconosciuta la stessa autorevolezza e affidabilità del medico.

Ma al confronto dei genitori quando avevano la loro età, quanto ne sanno i ragazzi oggi di sesso? Vediamo i vari casi più nel dettaglio.

 

 

“Non si può rimanere incinta al primo rapporto”
Molti ragazze pensano che “prima volta” non richieda alcuna precauzione perché non è possibile per la ragazza rimanere incinta, oppure pensano che la possibilità di procreare sia legata alla durata del rapporto sessuale (per esempio, rischio di rimanere incinta se il rapporto sessuale dura meno di un minuto?).
Certamente non è così perché la protezione contro le gravidanze indesiderate vale dal primo rapporto e la pillola anticoncezionale è il sistema in assoluto più sicuro per evitare gravidanze indesiderate. Meglio ancora se si affianca alla pillola il  preservativo, se il partner ha avuto già altri rapporti sessuali  per evitare il rischio di infezioni sessualmente trasmissibili.

 

Leggi anche: I Falsi miti per evitare una gravidanza

 

“Si può rimanere incinta con un bacio?”
L’incontro fra spermatozoi e ovulo necessario perché vi sia la fecondazione, può avvenire esclusivamente per via vaginale. Naturalmente bisogna fare attenzione, durante il petting e evitare il contatto tra lo sperma e la vagina anche se il rischio di gravidanza è molto basso. Nessun rischio gravidanza quindi con baci, rapporti orali o anali.

 

 

“Solo se raggiunge un orgasmo una donna può rimanere incinta”
Non esiste alcun legame tra il raggiungimento dell’orgasmo femminile e la gravidanza. C´è una certa base di verità ma solo nel caso in cui  in cui la donna ha un orgasmo contemporaneamente all’eiaculazione maschile, perché le contrazioni uterine svolgono un’azione di risucchio dello sperma verso l´alto.

 

Leggi anche: I falsi miti della sessualità maschile

 

“Lavarsi  con la Coca Cola o con il limone evita la gravidanza”
Oltre a non servire come metodo anticoncezionale, non è neanche l´ideale per le mucose dell´apparato genitale femminile. Lavarsi con un agente aggressivo non previene il rischio di una gravidanza indesiderata. Contro le infezioni il metodo migliore è quello di curare l´igiene intima.

 

 

“Fare pipì dopo aver avuto un rapporto, evita una gravidanza”
La falsa credenza sta nel ritenere che l´acidità dell´urina possa far morire gli spermatozoi. Non è così. Gli spermatozoi seguono un percorso diverso da quello attraverso cui passa l’urina.

 

Leggi anche: I falsi miti sul ciclo mestruale

 

Tag:
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}