• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

5.281 visite

Sesso, i 12 killer del desiderio sessuale femminile

Tutto quello che può demolire la libido della donna

Di tutti gli aspetti del sesso al femminile, il desiderio è tra i più fragili e delicati. Esposto com’è alle influenze di mille fattori fisici e psichici, spirituali e mentali, sempre pronti a incrinare un equilibrio tanto delicato quanto determinante per la serenità della donna.

Vediamo allora quali sono i principali killer della libido femminile: conoscerli è fondamentale per affrontarli nel modo migliore e sconfiggerli.

1) La scarsa fiducia in se stessa – Avere poca autostima e una cattiva immagine di sé (specie per esempio per quanto riguarda problemi di peso) provoca nella donna un blocco sessuale: quando si trova al dunque, si mostra con enorme difficoltà nuda al suo partner, non riesce a fare l’amore se non a luci spente o molto basse. Ha bisogno di essere continuamente rassicurata. E soprattutto amata per quello che è.

 

Puoi fidarti del tuo partner? Scoprilo con IL TEST

 

2) Lo stress – Tutti sono più o meno stressati. Ma quando lo stress arriva in camera da letto, sono guai. Una donna lo vive in modo molto differente dall’uomo. Soluzioni? Piccoli, ma piacevolissimi gesti: un massaggio rilassante, qualche coccola. Unica controindicazione: se lei è stanca, oltre che stressata, c’è il rischio che si addormenti…

3) L’ansia – Ecco un problema più serio di quanto si immagini: di solito, l’ansia nei confronti del sesso è collegata a motivi gravi (esperienze precedenti, paure infantili o adolescenziali) e finché non riesce a capirle e superarle del tutto, la vita sessuale sarà un disastro. Che può fare il partner? Semplicemente sostenerla di continuo, accompagnarla nel suo percorso di superamento dell’ansia, comunicare e ascoltare più che può.

4) Scarso esercizio fisico – Le donne in forma, allenate, che amano lo sport, hanno sempre un desiderio sessuale molto alto. Fare attività fisica in modo intenso e regolare (un’ora al giorno, 4 volte la settimana) riduce le probabilità di avere problemi ormonali e anche il ciclo risulta meno doloroso. Quando l’organismo è in salute, i piccoli cambiamenti ormonali hanno soltanto l’effetto che dovrebbero avere (preparare il corpo della donna a un’eventuale gravidanza), non incidendo quindi sull’aspetto psicologico ed emotivo. Consigli per lui?…..

 

Leggi anche: Ansia da prestazione:  perchè a volte lei “si blocca”

(segue)

Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}