Salute e benessere; stare bene con Staibene.it


Home page  » Sesso  » articoli 


Grattarsi le caviglie è come il sesso

Provoca una sensazione di piacere molto simile a quella provocata dall'orgasmo

20/03/2014
Grattarsi le caviglie è come il sesso

aumenta carattere

testo

diminuisci carattere


Ci sono sensazioni che sono capaci di suscitare emozioni e piaceri molto simili, se non proprio identici, a quelli provocati dal sesso. Pensateci un attimo, non è un´esagerazione: se vi chiedessero di indicarne qualcuna, una buona risposte potrebbe essere - ad esempio - quella associata al buon cibo. Il fatto è che un´équipe di ricercatori statunitensi ne ha individuata un´altra, molto sorprendente. Qual è? Tenetevi forte: quella generata dall´atto di grattarsi le caviglie.

Lo studio
Avete letto bene: grattarsi le caviglie può essere piacevole proprio come fare sesso



Lo assicura un team di studiosi della Wake Forest School of Medicine nel North Carolina. Nello studio, pubblicato sulla rivista scientifica "British Journal of Dermatology", ad alcuni volontari sani è stato provocato un forte prurito su caviglia, avambraccio e schiena, strofinando queste parti con una pianta dotata di piccoli peli irritanti Per cinque minuti dopo questa "tortura", i partecipanti all´esperimento non potevano grattarsi, ma dovevano registrare l´intensità di prurito registrato in ogni punto. Poi, una volta liberi di toccarsi, i volontari dovevano dare un punteggio da uno a dieci per indicare quanto fosse stata piacevole la grattatina.
Così i ricercatori hanno scoperto che, se alleviare un prurito sulla schiena è uno dei piaceri della vita, concentrarsi sulle caviglie regala la massima soddisfazione


Un piacere che è paragonabile a quello sessuale.

Meglio della schiena
Una scoperta interessante, ha commentato Francis McGlone dell´International Forum for the Study of Itch. Secondo McGlone, infatti, ormai la caviglia ha surclassato la schiena, nota fino ad ora per essere il punto più piacevole da grattare. Una trasformazione che, secondo i ricercatori, sarebbe frutto delle nuove abitudini in fatto di abbigliamento e calzature, che rendono l´area più soggetta a graffi e a punture di insetti.




Su questo argomento leggi anche:



Ti è piaciuto questo argomento?

Invia il tuo voto...
Voto: 4.0 di 5. 1 voto(i).  Clicca sulle stelline.

Dizionario

Prurito  


Commenti

Leonor, 21-12-14 09:16:
Avevo postato un coemmnto che pero' si e' perso perche9 non lo vedo pubblicato, ci riprovo :-)Sto seguendo il progetto. Le foto sono stupende, trovo pero ahime8 i tuoi racconti un po'...noiosi, ecco. Mi spiace che tu non abbia seguito molto i consigli che qualche lettore ti aveva dato all'inizio. Ora i racconti sono un po' pif9 sciolti rispetto all'inizio, ma sono i contenuti che mi lasciano perplessa. Credo innanzitutto che non ci sia bisogno di ripetere in quasi ogni post che sei una ragazza di citte0...si era capito dal primo racconto, mi pare che una volta basti :-) E poi, soprattutto, mancano info pratiche sui posti che visiti. Alla fine del post mi ritrovo a pensare: e quindi? Cosa hanno fatto esattamente tutti i giorni? Quali percorsi hanno fatto? Dove hanno dormito? Come e' il cibo locale? Se dovessi visitare i posti che hai visto tu in queste settimane, ti giuro che non saprei da dove partire. I nomi dei luoghi generici ci sono, ma mancano tantissimi dettagli. Mi aspettavo una vera e propria guida pratica "secondo te", oltre ovviamente alle tue impressioni personali che ci stanno.Ecco. Mi spiace molto, davvero. E quindi ti chiedo se ti e' stato chiesto di impostare i racconti cosi o se e' stata una tua scelta. E cosa ne pensi di queste mie considerazioni?Spero non ti offenderai, considerandola una critica assolutamente costruttiva.Grazie!Francesca
Invia il tuo voto...
Vota questo argomento.  Clicca sulle stelline.
Shakeel, 20-12-14 10:49:
La storia del Giappone mi ha fatto rizrzae i capelli. Vero che la natalite0 lec e8 bassa, ma i 340 abitanti a kmq si concentrano in aree abitabili ancora pif9 ristrette che in Italia. Sul far ripartire i consumi. Me lo chiedo da parecchio tempo, da ignorante. Come si puf2 realizzare un'economia alternativa a questa, che funzioni, in cui non sia NECESSARIO crescere per poter star bene? Me lo chiedevo riparando gli elettrodomestici di casa, e riducendo quindi il PIL visto che non li compero nuovi. E suscitando l'ammirazione di mio fratello, che lavora al controllo qualite0 di una grossa ditta, dove hanno attrezzi apposta per smontarli in modo che un "freelance" come me non possa farlo.
Invia il tuo voto...
Vota questo argomento.  Clicca sulle stelline.
OK MORANDO SERGIO Crocefieschi Genova Malpotremo Lesegno Italia Argentina San Morando, 25-01-14 12:10:
Semmai è dimostrato che sfiorare i polpacci di una donna con estrema delicatezza può fare raggiungere piacere..le caviglie molto di meno forse sfiorate dai pedali di un auto come la fiat punto G ..Ma a fare raggiungere veramente il piacere ad una donna è sempre l'ineguagliabile fonte di piacere ovvero il punto G e zone limitrofe, anche senza usare di fatto il classico membro il belin..ma si può ottenere più di un piacere usando altre tecniche amatorie e di posizioni insomma si può e la Bernarda sarà quasi sicuramente (si spera) contenta ugualmente anzi "oralmente .." è assai più contenta !Ma sempre con delicatezza ed amore.
Morando
Invia il tuo voto...
Vota questo argomento.  Clicca sulle stelline.
Cade, 29-12-13 08:58:
Phomnneeal breakdown of the topic, you should write for me too!
Invia il tuo voto...
Vota questo argomento.  Clicca sulle stelline.
Elisabetta, 26-03-13 23:24:
Ma che strano, a me non fa assolutamente lo stesso effetto, anzi, mi dà noia!
Invia il tuo voto...
Voto: 2.0 di 5. 1 voto(i).  Clicca sulle stelline.
Faisal, 26-06-12 21:15:
Caro Ugo,scommettiamo un Euro che nel prossimo dcneneio supera i 90? (Sto casualmente confrontando i nuovi progetti di sviluppo gie0 sanzionati con il tasso di declino delle produzioni esistenti).E poi un'altra cosa. Forse dovremmo cominciare a lavorare ad una definizione condivisa di "petrolio". C'e8 chi vi ci include i GNL, e chi no. Chi le sabbie, e chi no. Chi l'ultradeep, e chi no. (C'e8 chi ad esempio va per uso finale; e ci infila dentro tutto quel che e8 liquido ed ha abbastanza densite0 energetica da poter essere portato appresso. Insomma tutto cif2 che trasporta potendo essere trasportato...). La questione non e8 irrilevante perche8 a seconda ad esempio di come etichetti il non convenzionale,le dimensioni di quel che resta da produrre possono variare per multipli. Esempio tipico, preso dal gas. La produzione americana di gas aveva secondo la vulgata "piccato" da qualche anno. Nel 2008 ha fatto il massimo storico. Se guardi dentro il numero,tutto il recupero su passato e8 da non convenzionale, shales (largamente) incluse ..
Invia il tuo voto...
Vota questo argomento.  Clicca sulle stelline.

Aggiungi un commento

* campi obbligatori

*

*


*

Immagine CAPTCHA per prevenire lo SPAM
Se non riesci a leggere la parola, clicca qui.
*