• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

1.893 visite

Seduzione: perchè il maschio sfregiato piace alle donne

Perché le cicatrici sono un elemento di seduzione per la donna

Cicatrici e segni sul viso di lui? Sono un’arma di seduzione: regalano all´uomo un´aria avventurosa, da pirata, trasformandolo in una calamita per le donne in cerca di relazioni mordi e fuggi.

Lo rivela uno studio dell´Università di Liverpool (Gran Bretagna), che ha indagato sulla reazione femminile a cicatrici e segni sul volto maschile. Si riteneva, infatti, che nelle culture occidentali queste caratteristiche risultassero sgradevoli per le donne, mentre per quelle africane o sudamericane possono essere segno di maturità e forza.
Gli scienziati britannici, invece, hanno scoperto che le occidentali trovano i volti maschili segnati particolarmente attraenti, e li associano a salute e coraggio. Ma non a fedeltà e tenerezza.

 

Leggi anche: Seduzione: perchè le donne si innamorano dell’uomo canaglia

 

Ti definiresti un seduttore?

Lo studio
In particolare i ricercatori, nello studio pubblicato sulla rivista scientifica “Journal of Personality and Individual Differences”, hanno scoperto che le donne preferiscono gli uomini con cicatrici sul viso per relazioni brevi, rispetto ai coetanei dal volto intatto.

Mentre per le storie più solide non fanno differenza. E lui? Secondo i ricercatori, non si lascia impressionare da cicatrici o segni sul volto di lei. Insomma, non importa. “Uomini e donne coinvolti nella ricerca hanno visto immagini di volti che presentavano cicatrici dovute a incidenti o malattie, e hanno dovuto dire quanto li trovassero attraenti per una relazione lampo o per una storia lunga”, spiega Rob Burriss, uno degli autori dell´indagine.

Così si è visto che lei predilige gli uomini segnati in vista di rapporti lampo.



Sei un tipo introverso o estroverso? Scoprilo con IL TEST

 

I risultati

“Forse perché le cicatrici possono essere ritenute un simbolo di virilità, un aspetto collegato ad alti livelli di testosterone – ipotizza lo studioso – Mentre gli uomini dal volto intatto e privo di segni possono essere giudicati più attenti e protettivi, dunque ideali per una relazione a lungo termine”.

Insomma, la percezione delle cicatrici come un segno di forza e ardimento sembra accomunare gli occidentali a culture anche molto lontane. È il caso di una tribù venezuelana, che accentua con la pittura le cicatrici frutto di combattimenti rituali sui volti maschili per indicare la resistenza e il coraggio.

Tag:
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}