• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

599 visite

Se l’amicizia finisce, lei non perdona

Le donne reagiscono peggio degli uomini al tradimento di un amico

Siamo abituati a considerare l´amicizia al maschile come la massima espressione di solidità in un rapporto tra individui. Sarà pure così, ma di certo le differenze con l´altro sesso si fanno evidenti quando si tratta di amicizia tradita: in questo caso, le donne reagiscono molto male. Restano deluse e offese molto più degli uomini.

Come si vive questo tradimento
Le donne si spendono di più, in un rapporto di amicizia, raggiungono un livello di confidenza superiore con quelli che considerano "amici". E quando ne vengono deluse, si arrabbiano e si intristiscono molto più di quanto accade ai maschi in situazioni analoghe. Risultato: perdonano eventuali tradimenti con meno facilità.
A sostenere le differenze che, tra i due sessi, si manifestano davanti ai tradimenti degli amici è uno studio della Duke University (Usa) pubblicato sulla rivista scientifica "Child Development".
I ricercatori – guidati da Julie Paquette MacEvoy e Steven Asher – hanno mostrato a 267 bambini e bambine di 9-11 anni 16 ipotetiche situazioni di tradimento da parte di un amico o di un´amica con cui dovevano immaginare di avere a che fare. Per ogni storia è stato chiesto loro di descrivere come si sarebbero sentiti nel caso in cui l´evento fosse realmente accaduto, come avrebbero interpretato il comportamento dell´amico e quanto l´avvenimento li avrebbe infastiditi.
Dall´analisi dei risultati è emerso che rabbia e la tristezza giocano un ruolo significativo quando ci si sente traditi o abbandonati da un amico. Quanto più ci si sente svalutati – e vale sia per i maschi che per le femmine – tanto più tristezza e rabbia si fanno sentire. E quanto maggiore è il livello di arrabbiatura, tanto minore risulta la voglia di riappacificarsi.

Vendicative e aggressive
In particolare dallo studio emerge che le ragazzine, rispetto ai maschi, hanno maggiori difficoltà a superare il trauma di essere state tradite. "L´aver scoperto che le bambine sarebbero, alla pari dei maschi, vendicative e aggressive nei confronti degli amici è particolarmente interessante perché, nel passato, altre ricerche avevano ripetutamente dimostrato che i ragazzi reagiscono in modo più negativo a seguito di conflitti con gli amici anche di poco conto", ha spiegato Asher. "Sembra che i tradimenti, nelle amicizie, spingano pulsanti diversi in maschi e femmine".

Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}