• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

2.858 visite

Se il sudore ha origini psicosomatiche

Può capitare quando si deve affrontare un esame, un colloquio di lavoro o in qualunque altra situazione fonte di stress che il controllo delle temperatura (termoregolazione),  possa saltare. Cosa succede allora? Che i centri emotivi del cervello stimolano l’ipotalamo che non riesce più a svolgere, come dovrebbe, il suo ruolo di controllo della temperatura corporea e la sudorazione diventa un problema di equilibrio psicologico. Qui di seguito i rimedi verdi che essere di aiuto in questa particolare situazione.

Il rimedio fitoterapico
Si può ricorrere a 30-50 gocce di Tintura madre di valeriana, passiflora, camomilla, biancospino, melissa. Versatele in mezzo bicchiere d´acqua e assumetele 3 volte al giorno, a stomaco vuoto.

Il rimedio omeopatico
L´Ignatia amara è il rimedio per combattere l´ansia e può esser di aiuto nei casi in cui la sudorazione si intensifichi quando ci si sente sotto pressione e stressati. Le dosi? 3 granuli 5CH, 3 volte al giorno. Da mettere sotto la lingua, come tutti i rimedi omeopatici e a stomaco vuoto.

Il rimedio con gli oli essenziali
Gli oli essenziali più efficaci sono quelli di lavanda e menta perché calmanti e rinfrescanti. Li potete utilizzare aggiungendone 10-20 gocce in un bicchiere di sale grosso e bicarbonato da sciogliere nella vasca da bagno. Per vederne gli effetti bisogna immergersi per circa 20 minuti.

Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}