• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

895 visite

Scoperto il gene che fa ricrescere i denti

Responsabile della produzione dello smalto, aiuterà a riparare in modo naturale i sorrisi rovinati da fumo o alcol

24 FEB – Addio dentiere e protesi: i denti in futuro potranno essere riparati in modo naturale, o addirittura ricrescere. E tutto questo grazie a un singolo gene. Farà discutere la scoperta di un gruppo di scienziati della Oregon State University, il cui studio è stato pubblicato sulla rivista “Proceedings of the National Academy of Sciences”. I ricercatori hanno individuato il gene responsabile della crescita dello smalto, il duro strato esterno dei denti che non può crescere di nuovo. Esperimenti nei topi hanno dimostrato che il gene ha diverse funzioni, che coinvolgono le risposte immunitarie e lo sviluppo di pelle e nervi. Ma anche la produzione dello smalto dei denti. In particolare regola le cellule che producono lo smalto.
Il controllo di questo gene, secondo gli scienziati, in tandem con la tecnologia sulle cellule staminali, potrebbe rendere la creazione artificiale di denti funzionali una possibilità reale. E male che vada, la scoperta potrebbe essere utilizzata per rafforzare lo smalto e riparare i denti danneggiati per esempio di chi beve o fuma. “Molto lavoro sarà ancora necessario per portare ad applicazioni sull´uomo”, spiega il capo dei ricercatori, Chrissa Kioussi, “ma dovrebbe funzionare. Si potrebbe trattare di un nuovo, rivoluzionario approccio alla salute dentale”.

Redazione Staibene.it – 2009
Antonio Napolitano
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}