• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

680 visite

Salute e social media, la parola ai lettori

Postare foto e scambiare messaggi con amici e parenti non è più il primo obiettivo di quanti usano i social media. Oggi, infatti, la comunità virtuale cerca e offre anche moltissime informazioni relative alla salute, anche se spesso queste notizie risultano a dir poco “inesatte” e finiscono per alimentare lo sterminato mondo delle fake news. Un tema molto sentito dalla comunità medica, che non a caso è sempre più spesso coinvolta nel dibattito sull’attendibilità e sulla credibilità di queste news.

I vaccini

Uno dei temi di salute che maggiormente si è prestato alla circolazione di fake news è quello dei vaccini. Nel corso degli anni singoli utenti e interi gruppi “no-vax” hanno alimentato il dibattito, spesso anche argomentando le proprie posizioni con studi pseudo scientifici se non addirittura con casi montati o manipolati. I medici dal canto loro hanno risposto con un crescente impegno social, e con l’avvio di importanti campagne informative.

La parola ai lettori

Insomma, indagare il ruolo che i social media hanno ormai nella veicolazione delle notizie di salute, ma anche l’impatto che generano sulla vita di ciascuno, non è più un passatempo da “nerd”. Si tratta invece di comprendere un fenomeno di portata gigantesca, destinata a crescere sempre più.

Per questo il network editoriale PreSa, il CEIS EEHTA (Economic Evaluation and HTA), coordinato dal Prof. Francesco Saverio Mennini dell’Università Torvergata di Roma, e la Kingston University di Londra hanno promosso un questionario composto da 44 domande sul tema.

Un questionario che tutti possono compilare per fornire un quadro più completo sull’impatto che i social media hanno sulle notizie relative alla salute.

Buono Amazon da 5 euro a chi risponde al questionario

Rispondendo al questionario ciascuno potrà fare la propria parte, e contribuire alla ricerca. Inoltre, compilando il questionario, i partecipanti riceveranno un vero e proprio premio, un ringraziamento per l’impegno. Cosa? Un buono Amazon dal valore di € 5,00. Dopo aver risposto alle domande, l’importante sarà controllare la mail di conferma e quella successiva con il buono.

 

Compila il Questionario: Clicca qui

Bruno Costi

Direttore Responsabile Staibene.it

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}