• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

1.807 visite

Rifarsi il seno, 2 taglie in più in tutta sicurezza

Rifarsi il seno, sottoporsi a un intervento di mastoplastica additiva, non è uno scherzo. Anche se le motivazioni (psicologiche o anche fisiche) che spingono all’operazione sono forti, è importante conoscere a fondo tutte le implicazioni collegate all’impianto di protesi di diverse forme e dimensioni. Tutto ciò, per scongiurare ogni malinteso e arrivare preparate al momento dell’operazione: mai come in questo caso, decidere alla cieca è un errore.

L’età giusta per l’operazione
L’età minima per sottoporsi a un intervento di mastoplastica additiva coincide con il compimento dei 18 anni: è allora, infatti, che il seno può dirsi completamente sviluppato. E quella massima? Dipende dall’elasticità dei tessuti e dalla capacità di resistenza della pelle.

Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}