• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

1.096 visite

Cioccolato, anche la cosmesi è al cacao

La cosmesi ha da tempo ampliato i propri confini per invadere il campo alimentare, con prodotti freschi e naturali, spesso tratti da frutta e verdura.
Anche il profumo e la forma di molti cosmetici evocano torte, dolcetti, cioccolatini e così via. Sono nati così creme, shampoo e oli da bagno al gusto di cioccolata. I prodotti a base di semi di cacao hanno avuto grande attenzione da parte del pubblico.

Come la vinoterapia (che prevede immersioni in tini di vino), anche la cioccoterapia garantisce una "remise en forme" degna di questo nome. Ecco gli utilizzi che si possono fare in cosmetica:

  • per cancellare stress, tensioni e per avere una pelle idratata e vellutata. Tutto grazie ai diversi sali minerali che contiene (fosforo, magnesio e calcio) molto efficace per i trattamenti estetici.
  • per ripristinare il film idrolipidico, perché contiene vitamine capaci di reidratare la pelle.
  • contro la cellulite per la presenza di flavonoidi, così importanti per la loro azione contro i radicali liberi, svolgono un’azione drenante sui cuscinetti di grasso.

I prodotti a base di cacao per eseguire i massaggi si sciolgono sulla pelle lentamente senza lasciare uno strato troppo untuoso di olio e nello stesso tempo il prodotto non si assorbirà troppo velocemente rendendo il massaggio breve. Ma attenzione, perché i prodotti a base di cioccolato devono contenere il cacao di qualità migliore come criollo, una della qualità più aromatiche o il teobroma.

  • quello bianco non contiene cacao, ma burro di cacao (non meno del 20%), latte e prodotti derivati dal latte.
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}