• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

3.270 visite

Radicchio? Come avere nel piatto una “farmacia” naturale

Per le sostanze e i componenti che ha il radicchio è in grado di curare 10 fra i malanni più diffusi tra gli italiani. Ecco quali sono e perchè funziona.

radicchio

Protagonista delle cosiddette erbe umili, il radicchio rosso ha 9 virtù che coprono almeno il 60% dei più comuni problemi di salute degli italiani.

Ma se chiedete ad un trevisano, per dire un abitante di un’area geografica in cui il radicchio è più consumato, quali sono queste virtù, difficilmente saprà rispondervi perchè la medicina officinale e la gastronomia non fanno quasi nulla per diffonderle.

 

Leggi anche: Le ricette regionali del Nord-Est

 

Cos’è il radicchio

Cugino” della cicoria, il radicchio è una verdura spontanea che viene dall’Oriente e sbarca in Europa nel XV secolo, in Veneto, probabilmente come retaggio dei commerci in Estremo Oriente avviati da Marco Polo.

E’ riconducibile alla famiglia delle margherite, ed appartiene al Genere Cichorium che comprende alcuni tipi di foglie rosse.

Nella medicina naturale e officinale è sempre stato usato crudo o cotto per regolare le funzioni gastrointestinali perchè , soprattutto se grigliato, sa sprigionare importanti doti salutistiche e quasi medicamentose che il prof. Giorgio Calabrese, nutrizionista e membro dell’autorità alimentare europea, ha dettagliatamente codificato. Quali?

 

Una ricetta light  a base di radicchio?  Insalata di radicchio e salmone  alla piastra

 

Le 10 virtù del radicchio rosso

  1. Anti-anemia – Poichè è composto per il 93% di acqua e da molti sali minerali come calcio, fosforo, magnesio, selenio, zinco, rame e manganese, per questo motivo è considerato un adiuvante delle anemia.
  2. Depurativo – Grazie ai suoi principi amari, sostanze che stimolano la funzione della bile, costitueisce un valido aiuto al funzionamento del fegato e alla digestione dei grassi.
  3. Digestivo – Ha inoltre una funzione di stimolo della digestione ed ha un’azione coleretica perchè incrementa la secrezione biliare.
  4. Dietetico– Grazie alle sue scarse calorie, pari a 13 Kcal per 100 grammi, è indicato nelle diete ipocaloriche.
  5. Diuretico – La presenza di acido dicaffeiltartarico fortemente depurativo stimola la funzione urinaria.

 

Sai come disintossicarti? Scoprilo con IL TEST

Tag:
direzione staibene.it

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}