• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero
2.397 visite

QUINTA MALATTIA

Sono colpiti i bambini dai 3 ai 6 anni.

quinta malattia

Chi colpisce
È una malattia lieve, provocata dal virus Parvovirus b 19. A essere colpiti sono soprattutto i bambini dai 3 ai 6 anni.

Come si riconosce
La febbre è assente o comunque bassa. L’esantema si presenta soprattutto sulle guance, mentre il mento è pallido. In seguito compaiono chiazze rosse con il centro chiaro anche su tronco e arti, delineando un aspetto simile a una carta geografica.

Quanto dura
Dai 7 ai 30 giorni. E il bambino è contagioso durante l’incubazione fino al momento in cui compaiono i segni sulla cute.

Come si cura
Trattandosi di un virus non c’è bisogno di assumere medicinali, il bambino può uscire e andare a scuola. Solo se c’è febbre si può somministrare un antipiretico.

Come si previene
Come nel caso della quarta malattia, non esiste vaccino.

I rischi e le complicanze
Non si rischia nulla, a meno che il bambino non sia affetto da anemia emolitica cronica (malattia, in ogni caso, abbastanza rara).

Tag:
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}