• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

3.638 visite

Quanto dovremmo bere ogni giorno

L’Autorità sulla sicurezza alimentare dell’Ue detta le linee guida sui liquidi da assumere secondo l’età

Tra sudore, urina e altre funzioni biologiche, l´organismo perde circa 300 ml di liquidi ogni ora. Una quantità pari a una lattina. Se è stato calcolato che il livello tollerabile di disidratazione per il corpo umano è circa l´1% del peso totale, a questo ritmo (una lattina l´ora) la disidratazione potrebbe verificarsi nel giro di 2 o 3 ore.
Ma allora, quanto dovremmo bere ogni giorno per garantire una corretta idratazione al nostro corpo?

La tabella, età per età
L´European Food Safety Authority (Efsa), l´Autorità europea per la sicurezza alimentare, indica quanto bisognerebbe bere a seconda dell´età e della condizione fisica del nostro corpo.
In linea di massima la letteratura scientifica parla, per un adulto sano e che vive in un clima temperato, di un perdita attorno ai 2-2,5 litri d´acqua al giorno. Il nostro corpo, anche senza accorgersene, perde acqua in continuazione, attraverso il respiro, il sudore, le secrezioni corporee. Ma a questa costante perdita non corrisponde un´altrettanta assidua ricompensa".
Uno studio dell´Efsa indica allora quanta acqua è opportuno che assumano le persone in relazione all´età e quindi alle condizioni psicofisiche del nostro organismo.

  • I neonati da 0 a 6 mesi hanno bisogno di 680 ml al giorno, tutti ricavati dal latte materno.
  • Dai 6 ai 12 mesi, invece, il fabbisogno di acqua passa a 0.8-1 litri al giorno, suddivisi tra il latte e le prime bevande dello svezzamento.
  • Tra 1 e 3 anni bisogna bene fino a 1,3 litri d´acqua, aumentando progressivamente il fabbisogno fino all´adolescenza.
  • Un bambino dai 9 ai 13 anni ha bisogno di 2,1 litri di acqua al giorno, mentre una bambina circa 200 ml in meno.
  • Tra i 14 e i 18 anni, gli esperti consigliano 2,5 litri al giorno per i maschi e 2 litri per le femmine.

Lo stesso fabbisogno sarà identico fino a 70 anni, tranne in casi particolari: una donna in gravidanza, ad esempio, dovrà bere almeno 2,3 litri di acqua al giorno, mentre a una donna che sta allattando ne serviranno 2,7 litri, per reintegrare proprio quei 680 ml che il suo bambino assumerà con il latte.

Antonio Napolitano
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}