• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

1.644 visite

Salute: ecco le Regioni-Paradiso dove si vive di più e ci si ammala di meno

Salute: ecco la prima classifica delle Regioni Paradiso: quelle in cui si vive 3 ani più della media e dove si muore meno di cuore e tumore.

Regioni-paradiso

Se pensiamo alla salute ed alla  longevità come il metro per misurare la civiltà di un Paese, c’è un’Italia divisa a metà, con “Regioni Paradiso” – dove basta esserci nati per godere chissà perchè di 3 anni di vita in più- e “Regioni inferno” dove chi ha la sfortuna di esserci nato paga pegno e vive 3 ani di meno.

 

 

Qui ci occupiamo delle “Regioni- Paradiso e rinviamo ad un altro articolo la trattazione delle Regioni – Inferno”.

A fornire le cifre che consentono di svelare questa insopportabile diversità delle opportunità di salute in Italia è il Rapporto Osservasalute 2016 presentato dal Policlinico Agostino Gemelli nel mese di aprile 2017, corredato da una infinità di dati tutti inoppugnabili perchè di fonte Istat.

Emerge una mappa della salute in Italia che, oltre a svelare la classifica della longevità tra una regione e l’altra, indica di cosa si muore e di cosa si guarisce tra una regione e l’altra; informazione che possiamo considerare un indicatore indiretto della qualità delle cure sanitarie del paese, utile anche per definire una classifica delle regioni più efficienti e meno efficienti nel dispensare le cure sanitarie.

 

 

Leggi anche: Sanità: le Regioni che sprecano di più

 

Le Regioni dove si muore di meno

Ci sono alcune “Regioni-Paradiso” per il fatto che lì la vita è più lunga sia nei maschi che nelle femmine e perchè le due patologie più letali, ovvero le malattie cardiocircolatorie e i tumori, sono presenti in percentuali che sono anche del 40-50% inferiore rispetto ad altre regioni d’Italia.

Dunque sono regioni nelle quali si vive di più proprio perchè si mure meno di infarto o di tumore.
Quali sono. Ecco la classifica.
Classifica della longevità maschile

Gli uomini dovrebbero abitare tutti a Trento e Bolzano o alla peggio in Umbria ed in Toscana perchè sono queste le regioni in cui è più basso il numero di decessi.

  1. Bolzano 99,9 decessi ogni 10 mila uomini
  2. Trento 99,7
  3. Umbria 101
  4. Toscana e Marche 102
  5. Emilia Romagna 103
  6. Lombardia 104,6
  7. Veneto 105,5
  8. Friuli 105,8
  9. Sardegna 106
  10. Puglia 106,4
  11. Liguria 107,5

Sono tutte Regioni dove la longevità dei maschi èe al di sopra della media nazionale che è di 107 maschi morti ogni 10 mila abitanti.

 

 

 

Leggi anche: Salute:  La classifica delle Regioni-inferno, dove  si vive meno e ci si ammala di più

 

 

Classifica della longevità femminile

Per le donne, le regioni-Paradiso della salute non sono le stesse degli uomini. C’è Trento, ma chissà perchè Bolzano, pur essendo nella stessa provincia autonoma assicura alle sue donne una longevità inferiore alla “sorella” Trento.

Ecco la classifica delle regioni dove si muore meno:

  1. Trento ( provincia autonoma) 61,3 decessi ogni 10 mila donne
  2. Umbria 64,1
  3. Marche 64,4
  4. Veneto 64,8
  5. Bolzano (provincia autonoma) 65,2
  6. Lombardia 66,7Toscana 66,8
    Emilia Romagna 67,2
  7. Abruzzo 68,2
  8. Valle d’Aosta 68,3
  9. Molise 68,4
  10. Liguria 68,5
  11. Basilicata 69,6

tutte al di sopra della media italiana che per le donne è 69,8 decessi ogni 10 mila persone.

 

Leggi anche: Errori sanitari.. che problema

direzione staibene.it

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}