• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

2.140 visite

Psicologia, come capire gli altri dal colore degli occhi

La mappa dei caratteri a seconda del colore degli occhi:

Occhi marroni

La correlazione per chi ha occhi scuri è positiva, nel senso che le persone con occhi marroni sono generalmente più simpatiche, spigliate, aperte verso gli altri.
Secondo la Charles University di Praga, le persone con gli occhi marroni sono leali, affidabili, rispettosi, gentili ma non sottomessi.

 

Leggi anche: Come scoprire la personalità dalle faccine di WhatsApp

 

Occhi blu

Sono rari, anche se meno degli occhi verdi. Le persone con questo colore di occhi vengono percepite, secondo quanto riportato dal Medical Daily, “come competitive e persino egoiste”.

Psicologi tedeschi poi hanno riferito al Daily Mail nel 2006 che i bambini con gli occhi azzurri tendono a diffidare di cose nuove e sono meno aperti nei confronti dei coetanei”.

 

Occhi grigi

Anche gli occhi grigi sono una rarità in quanto variazione del blu ma leggermente più scuri.

 

Occhi nocciola

Sono meno frequenti di quelli marroni ma secondo nella classifica di diffusione. Spesso sono occhi cangianti che vanno dal nocciola al verde. Il dott Mattew Leach della University of South Australia al termine dei suoi studi ha affermato che le persone con questo colore di occhi, rispecchiano nel colore dell’iride materiali del flusso sanguigno suddivisi in base allo squilibrio della funzionalità epatica. E dunque potrebbero avere maggiori problemi digestivi (ma qui siamo nel campo dell’iridologia come mezzo di diagnosi medica che, come abbiamo visto, non è una scienza).

 

Leggi anche: Dimmi che scarpe porti e ti dirò chi sei

 

(SEGUE)

Tag:
Bruno Costi

Direttore Responsabile Staibene.it

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}