• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

21 visite

Prostata: come scoprire l’ipertrofia prostatica anche da giovani

Se credevate che i problemi alla prostata, come l’ipertrofia prostatica benigna, fossero A�guai che arrivano solo dopo il 65 anni, A�preparatevi ad una cocente delusione e, se chi legge questo articolo ha piA? di 35 anni, apra bene gli occhi e vada avanti a leggere perchA? scoprirA� cose che non immaginava.

Secondo i dati frutto delle rilevazioni degli urologi della SocietA�A�Italiana di Urologia, infatti, a valle di ricerche su un campione di A�oltre 2400 persone A�disseminate in 60 centro di tutta Italia, risulta che A�i sintomi di problemi urinari, A�che vanno dal bruciore alla difficoltA� di fare pipA�, A� si avvertono giA� prima dei 30 anni A�nel 33% dei casi, ovvero 1 A�giovane su 3. Basta salire di 10 anni di etA� ed ecco che gli under 40 con problemi urinari non sono piA? il 33% ma il 50% ovvero 1 su 2 e la percentuale poi comincia a salire rapidamente man mano che si passa al decennio degli overi 50 , over 60 e via di seguito.

A�

A�Leggi anche: Ecco la dieta salva-prostata

PerchA? non vanno trascurati i primi segnaliA�

A�

Ma perchA? A�occorre fare attenzione a questi sintomi? Tutto sommato potrebbero essere considerati trascurabili o gestibili senza particolari affanni. Ed invece la SocietA� di urologia invita a fare attenzione perchA? l’ipertrofia prostatica se trascurata puA? portare all’impossibilitA� di fare pipA�, con grande sofferenza per la vescica, A�per proteggere la quale occorrerA� poi A�intervenire chirurgicamenteA�allargandoA�l’uretra “strozzata” dalla prostata troppo ingrossata.

La prostata A? una ghiandola che provvede alla produzione di liquido seminale ed a produrre ormoni che incidono sulla sessualitA� maschile. Se si vogliono tenere lontani A�i problemi sessuali, dunque, A? bene avere molta cura di questa ghiandoletta, cosA� nascosta ma cosA� importante, A�e fare attenzione ai fattori di rischio che potrebbero danneggiarla.

Prostata, sai quanto rischi? Scoprilo con IL TEST

A�

Tag:
direzione staibene.it

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}