• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

475 visite

Pranzo di Pasqua sotto le 600 calorie. Con i dolci salva linea

I trucchi da sapere per mettersi a tavola senza sensi di colpa né limiti al gusto o troppi pensieri alla dieta

Le tentazioni della tavola sono sempre in agguato per chi deve stare attento alla linea. E quali tentazioni migliori dei dolci pasquali? Niente paura, però, perché con qualche piccolo consiglio anche chi segue un regime alimentare controllato, potrà godersi la festa.

Il Codacons raccomanda di non farsi ingannare dalle accattivanti foto che compaiono sulla confezione: nella totalità dei casi si tratta invece di pubblicità ingannevole.

Da ricordare infine che la lista degli ingredienti deve essere, per legge, in ordine decrescente di concentrazione: i primi sono i più abbondanti. Attenti anche al prezzo: quando è alto, non è necessariamente indice di qualità.

 

Leggi anche: Abbuffarsi a Pasqua senza mettere su un etto

 

Tutte le calorie dei dolci delle Feste
Il cioccolato soddisfa il palato e fa tornare il sorriso. Tuttavia, se è vero che un quadratino al giorno di cioccolato (6 g, la dose quotidiana consigliata dai nutrizionisti) può far ritrovare il buonumore, esagerare nel suo consumo potrebbe, proprio durante queste feste, attentare seriamente alla vostra linea. I diversi tipi di cioccolato si distinguono in base alla concentrazione di cacao e grassi.

Vediamo come:

cioccolato fondente deve essere prodotto con almeno il 43% di cacao e non meno del 26% di burro di cacao. Le calorie? 257 per 50 grammi

cioccolato al latte deve contenere almeno di 25% di cacao, non meno del 14% di latte e il 25% di materie grasse, come burro di cacao e grassi del latte. Le calorie in questo caso per 50 grammi sono 272.

 

colombe pasquali : Anche per la scelta delle colombe controllate l’ordine con cui vengono riportati gli ingredienti sulla confezione, preferendo quelle senza conservanti: farina, zucchero, uova, burro, canditi. Le calorie per 100 grammi (una fetta piccola) sono 375.

 

Il calcola calorie dei cibi di Pasqua

 

Il tuo menu light con meno di 600 calorie
Se non volete rinunciare ad un pranzo pasquale completo, ecco qualche suggerimento di piatti che vi aiuterà a contenere le tentazioni e a orientarvi nella scelta degli alimenti che incidano meno sulla vostra linea.
Iniziamo con le costine di agnello alle erbette aromatiche, un secondo piatto con sole 264 calorie. Potete accompagnarlo con un contorno fresco con verdure tipiche di questa stagione che apportano fibre e un basso contenuto di calorie (solo 150 a porzione) come Insalata con carciofi, scarola e salsa di fave.

Per concludere potrete permettervi un dessert altrettanto “dietetico” ma ricco di sapore come il soufflé al caffè. Le calorie? 155 a porzione.

 

Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}