• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

618 visite

Posti d’onore, parenti, mancini. Come regolarsi

Come regolarsi nel caso in cui gli ospiti siano persone importanti o particolari

posti d'onore

L’assegnazione dei posti dovrà avvenire al momento in cui i padroni di casa inviteranno gli ospiti ad accomodarsi a tavola.
Se volete ricorrere ai segnaposto considerate che è obbligatorio solo quando siano presenti più di dieci commensali. In questo caso sul bigliettino scritto a mano verrà riportato, in caso di eventi formali, il cognome ed eventuali titoli.

Vediamo ora come regolarsi nel caso in cui i nostri ospiti siano personalità
Posti d’onore

Si possono assegnare i posti d’onore alle persone più estranee ai padroni di casa o a chi viene invitato per la prima volta.

 

Prelati
Se c’è un cardinale, un vescovo, o una persona che appartiene al clero, occuperà il posto d’onore alla destra della padrona di casa; entrerà per primo nella sala da pranzo a fianco della padrona di casa, verrà servito prima delle signore presenti.

 

Stranieri
 c’è uno straniero fatelo sedere accanto a qualcuno che parli la sua lingua; evitate di far sedere accanto persone che si conoscono già da tempo poiché finirebbero per dialogare tra di loro tutto il tempo, quindi allontanate amici intimi ed eventuali colleghi di lavoro.

 

Parenti
Gli invitati più giovani o quelli con cui si ha maggiore confidenza sono i più distanti dai padroni di casa.

 

I bambini
Per i più piccoli solitamente si predispone un tavolo a parte.

 

Mancini
Le persone mancine non sono necessariamente persone di riguardo ma a loro va riservata un particolare attenzione. In cosa consiste? Bisogna cercare di farle sedere all’estremità sinistra del tavolo per evitare scontri di gomito con il proprio vicino.

Tag:
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}