• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

1.247 visite

Coppia, perché le donne si innamorano degli uomini-canaglia

Il potere di seduzione dell’uomo rude, sudato e un po’ bugiardo viene studiato nelle Università con risultati inaspettati

Sgarbati,  sguardo da canaglia, un po’ di maleducazione,  odore acre e pure qualche  bugia.
Non stiamo parlando delle caratteristiche dell’uomo da evitare ma sorprendentemente delle caratteristiche che le donne  amano di più in un maschio rendendolo più seducente e spesso innamorandosene.

Per cui  chi pensa alle galanterie, alle buone maniere, alla gentilezza come armi della seduzione, almeno nei confronti delle donne potrebbe sbagliare, come sostengono due ricerche americane presentate a Kyoto nel corso di un convegno su comportamenti umani e l’evoluzione della società.

La carta vincente del maschio bugiardo è, secondo gli esperti, l’attività sessuale.

 

Leggi anche: Seduzione, i 7 segnali che svelano se è riuscita

Per Peter Jonanson dell’Università del New Mexico che ha preso in esame personalità e comportamenti di 200 studenti del suo Campus, l’uomo impulsivo ha una tendenza a mentire molto più spiccata, ed è capace di circondare le donne di una tela di bugie macroscopiche e trame machiavelliche.

Quando questi espedienti non sono così espliciti da provocare un rifiuto nella partner, allora scatta la trappola, che si traduce in approcci sessuali più disinibiti.

Ed il risultato è che i “belli e maledetti” hanno molti rapporti, soprattutto da giovani, cosa che “garantisce la maggiore diffusione del seme e quindi la preservazione della specie”, spiega Jonanson, che ha incrociato i profili psicologici dei suoi studenti con il numero delle relazioni sessuali e sentimentali.

Ma a parte le spiegazioni scientifiche, tut’altro che incontrovertibili almeno finchè danno risultati così d’avanguardia, c’è anche un’altra spiegazione per così dire sociale.

 

Leggi anche: Seduzione, le 9 cose che rendono sexy anche l’uomo qualunque

Tag:
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}