• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

22.825 visite

Per quanto tempo vanno presi gli integratori alimentari

Il ciclo di assunzione di un integratore alimentare è di solito di 3 mesi

quanto tempo prendere gli integratori

La durata di una “terapia” a base di integratori dipende dai tipi di prodotti. Se per esempio si segue una cura con vitamine e minerali, saranno necessari un paio di mesi. In ogni caso, non serve arrivare alla fine per avvertire i benefici: i primi segnali positivi si hanno dopo un paio di settimane e man mano sempre di più. In fase di trattamento, si può avere una conferma del beneficio sottoponendosi ad analisi del sangue.

Attenzione, però: nessun integratore va preso ininterrottamente. Il ciclo di assunzione di un integratore alimentare è di solito di 3 mesi, oppure metà dose per 6 mesi.

A meno che non sia specificato il contrario sulla confezione, gli integratori vanno presi ai pasti. Unica eccezione: se si prevedono pasti particolarmente abbondanti, perché la quantità di cibo potrebbe ridurre l’assorbimento.

Meglio dividere le assunzioni di vitamina C in almeno due soluzioni.

Meglio assumere separatamente ferro e vitamina E.

Meglio assumere ferro in combinazione con vitamina C.

La vitamina E non andrebbe presa ai pasti principali, a meno che non sia specificato diversamente dalle informazioni sul prodotto.

Gli integratori si possono dividere in 2 grandi categorie:

  1. Gli integratori alimentari e per diete dimagranti – Sono quei prodotti che puntano a colmare eventuali carenze nutrizionali dell’organismo, favorendone il benessere fisiologico. Ma il loro uso non deve essere mai considerato come un modo per correggere atteggiamenti o stili di vita non corretti
  2. Gli integratori per le prestazioni sportive – Sono quelli destinati agli atleti secondo precise indicazioni contenute già nell’etichetta. In quanto tali, devono rispondere a precise indicazioni del Ministero della salute, già sull’etichetta. Agli sportivi vengono proposti anche altri prodotti, in modo meno esplicito; ma anche questi rispondono a precise linee guida ministeriali.
Antonio Napolitano
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}