• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

2.460 visite

Orgasmo in palestra? Ecco come e perchè a lei succede…

Gli esercizi per provare piacere solo facendo fitness

Leggenda metropolitana o realtà scientifica, l’orgasmo provocato dal semplice esercizio fisico suona abbastanza improbabile. Pensateci un attimo: può essere mai possibile arrivare al piacere sessuale soltanto allenandosi tra spinning e rowing, step e qualunque altra diavoleria di cui oggi i centri fitness sono pieni?
La risposta istintiva sarebbe un “no” e potremmo liquidare la questione fermandoci qui. Invece a occuparsi di questa eventualità si è messo addirittura un pool di ricercatori: Debby Herbenick, co-direttore del Center for Sexual Health Promotion dell´Indiana University School of Health, Physical Education and Recreation, nonché autrice di libri e curatrice di rubriche, insieme a J. Dennis Fortenberry, docente affiliato allo stesso istituto dell´ateneo Usa. I risultati della loro indagine sono stati pubblicati sulla rivista scientifica “Sexual and Relationship Therapy”.

 

 

Lo studio
Gli anglosassoni lo hanno battezzato “coregasm” (dalla fusione dei termini “orgasm” e “core”, con cui ci si riferisce all´insieme dei muscoli dell´addome). Il piacere da fitness, infatti, sarebbe fondamentalmente una questione di addominali. Allenarli, nella donna, può avere come effetto collaterale tutto particolare e a sorpresa addirittura un vero e proprio orgasmo.

 

Leggi anche: Come farsi gli addominali in ufficio senza che nessuno se ne accorga

Lo studio non si prefiggeva intenti epidemiologici. L´obiettivo, cioè, non era capire quante donne conoscono l´orgasmo “da palestra” non per sentito dire, ma per averlo provato direttamente. Tuttavia ….(segue)

Tag:
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}