• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

452 visite

Stelle di Natale, attenti alle allergie delle piante natalizie

Polvere e muffe accumulate nei ripostigli contaminano stelle comete, palle colorate e muschio. E provocano crisi allergiche e asma

stelle di natale

Stelle di Natale? La pianta più amata dagli italiani durante le Feste ha un risvolto che pochi conoscono ma che basta poco per conoscerlo ed evitare guai.

Anche a Natale  infatti l’allergia si può far sentire. Colpa dell’albero (finto o vero che sia), del presepe e di gran parte dei tipici addobbi natalizi, che scatenano dermatiti da contatto, rinite allergica o asma in un italiano su quattro.

Parola di uno specialista come il professor Giampiero Patriarca, ex direttore del Servizio di allergologia del Policlinico Gemelli dell´Università Cattolica di Roma.

 

Dalla cantina a casa
“Già quando si aprono le scatole, conservate per un anno intero in cantina o in soffitta, contenenti capanne, stelle comete, palline colorate, si solleva inevitabilmente della polvere o si viene in contatto con delle muffe nate nel muschio del presepe e che rappresentano per gli allergici il primo fattore di rischio”, avverte Patriarca. Bisognerebbe dunque essere prudenti, lasciando tutto per un po’ all´aria aperta, prima di maneggiarle.

A far entrare in crisi gli allergici ci sono poi le materie plastiche con cui sono fatti gli alberi finti o le decorazioni, responsabili di eczemi o dermatiti. Ma anche le resine che impregnano la corteccia degli abeti veri possono provocare manifestazioni allergiche da contatto.

 

Attenti alle stelle di Natale

Anche le stelle di Natale, la pianta più regalata nel mese di dicembre, hanno  le loro controindicazioni. Perchè sono potenziali veicoli di problemi.

“L´euforbia pulcherrima, questo il vero nome della pianta, è impregnata di una sostanza lattiginosa che può scatenare sia allergie da contatto che respiratorie. La pianta infatti causa reazioni crociate con il lattice della gomma: tutti coloro che hanno questo tipo di allergia sono intolleranti anche alla Stella di Natale”.

 

Attenzione quindi anche al Ficus Benjamin, che contiene la stessa sostanza irritante.

Tag:
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}