• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

1.982 visite

Morsi di animali: il primo soccorso

Cosa fare in caso di morso da parte di un animale

morsi di animali

In caso di morso di animale, le prime contromisure da prendere sono sempre le seguenti:

  • Detergere sempre la ferita con acqua e sapone;
  • disinfettare con acqua ossigenata e coprire con garza sterile.

Nel caso di morsi di cane o graffi di gatto, i pericoli possono derivare da virus e batteri inoculati attraverso la saliva o gli artigli. È bene perciò lavare abbondantemente la ferita e disinfettare con acqua ossigenata.

Per i pesci quali tracina, pesce ragno e scorfano, bisogna fare attenzione alla tossina che il pesce inocula attraverso le spine dorsali. In questo caso è necessario immergere la zona lesa in acqua calda per almeno un’ora. In assenza di questa, anche la sabbia calda andrà bene. Non usare mai ghiaccio, sostanze refrigeranti o ammoniaca, acuirebbero solamente il dolore. Disinfettare e asportare eventuali spine.

In caso di contatto con meduse, si consiglia di rimanere in acqua il più possibile cercando di allontanare, con la mano a piatto, le vescicole che contengono le sostanze urticanti. Quindi applicare ghiaccio o pomate a base di cloruro di alluminio. Mai applicare ammoniaca sulla zona colpita.

Antonio Napolitano
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}