• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

1.919 visite

Vacanza in montagna, ecco quando è la scelta ideale

I medici rivalutano la vacanza in montagna. Ecco perchè un soggiorno in montagna è l’ideale per riprendersi dopo una malattia.

Per il periodo di convalescenza successivo a un intervento chirurgico o una malattia, la vacanza in montagna è la destinazione ideale. I motivi sono diversi: anzitutto, la presenza nell’aria di ioni negativi migliora il metabolismo. In secondo luogo, la maggiore quantità di ossigeno nell’atmosfera rivitalizza i globuli rossi e rende più attivo e pronto il sistema immunitario. Tutti benefici di cui si può godere al massimo concedendosi passeggiate nelle prime ore del mattino.

 

Leggi anche: Estate in montagna? Ecco perchè la salute dice si

 

Anti depressione

Dopo una malattia o un’operazione impegnativa, accade spesso di cadere in stati depressivi. Anche sotto questo aspetto, la montagna è salutare: il caratteristico panorama verdeggiante dei paesaggi sotto i 1.500 metri aumenta nell’organismo la produzione di alcune sostanze (soprattutto il cortisolo) che esercitano un’azione positiva nei confronti dell’umore.

Attenzione, però: meglio evitare i paesaggi con vette molto alte, perché nella psicologia di chi è passato per prove impegnative vengono associate ai propri problemi: chi si trova a fare i conti con cali di umore vede sempre insormontabili le vicende che lo riguardano.

Occhio agli sforzi

Ultima precauzione: nei periodi di convalescenza è bene non stressare troppo l’organismo, chiedendogli di sottoporsi a sforzi che non è ancora in grado di sostenere al meglio. Anche se ci si sente in forze, dunque, meglio camminare lontano dalle ore centrali della giornata per evitare che il ritorno alla piena salute venga rallentato.

 

 

 

 

Tag:
Antonio Napolitano
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}