• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

1.172 visite

Meditazione e cure dolci mantengono giovani

Meditazione e cure dolci mantengono giovani

Per rallentare i segni del tempo non necessariamente bisogna chiedere aiuto al chirurgo o ai farmaci. Tutt´altro: lavorando di più su se stessi e sulla propria condizione mentale, si possono raggiungere ottimi obiettivi.
Alcune pratiche che mettono insieme il movimento e la meditazione sono molto efficaci. Prendete lo "Yogilates": è una disciplina che unisce le tecniche di respirazione, il rilassamento mentale e la flessibilità  dello yoga alla capacità  di tonificare i muscoli tipica del Pilates. Risultato: aumenta la capacità  di concentrazione e di rilassamento, diminuisce, solo per fare un esempio, la fame nervosa. Fa perdere peso (perché si bruciano calorie e si mangia meno) e si rallentano i processi di invecchiamento legati alla sedentarietà .
E poi c´è lo stress. Le persone particolarmente ansiose tendono a invecchiare prima, perché le loro difese immunitarie sono meno efficaci e ciò le rende più esposte agli attacchi delle malattie. Non solo: dimostrano anche più anni di quelli che hanno. Le preoccupazioni fanno assumere espressioni del viso che alla lunga si trasformano in rughe. Ecco perché bisogna lavorare molto su se stessi per cercare di limitare al massimo le fonti di stress.
Per chi crede nell´aiuto delle "cure dolci", infine, ci sono i Fiori di Bach: diversi rimedi sono molto efficaci proprio contro gli effetti del tempo che passa, da Olive a Sweet Chestnut, a Wilde Oat.

Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}