• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

2.007 visite

La barba incolta piace alle donne: ecco perchè

I risultati sorprendenti di una ricerca che declassa George Clooney e rivaluta Bruno Cabrerizo. E tutto per colpa della… barba.

Si mettano l´anima in pace quei maschi che passano il loro tempo a depilarsi il corpo, a ritoccarsi le sopracciglia, a radersi con cura maniacale. Il volto glabro, se mai è lo è andato, oggi non va più di moda: le donne preferiscono gli uomini con la barba. Quasi l´80% delle italiane considerano la peluria sul viso maschile come un segno di forza e virilità.

Più mascolini e intraprendenti

Qualche tempo fa, un´indagine condotta da "Found!", la prima agenzia in Italia di mood marketing communication", realizzata tramite un monitoraggio on line sui principali social network (Facebook, Twitter, YouTube), blog e community interattive, coinvolgendo circa 1300 utenti-donne tra i 25 e i 55 anni, ha cercato di individuare quali dovrebbero essere le caratteristiche del loro partner ideale.

Folta, appena accennata, stilizzata o ridotta ai minimi termini sotto forma di pizzo: la barba viene declinata come si preferisce, a seconda dell´umore e della moda. E i barbuti raccolgono innumerevoli consensi dal pubblico femminile: sono ritenuti più mascolini (il 61%) e intraprendenti (il 47%) rispetto alla categoria dei rasati.

Meglio la barba incolta

Lo sanno bene a Hollywood, dove sono sempre di più gli attori che ultimamente hanno abbandonato lo stile imberbe, come Brad Pitt e Johnny Depp. Una tendenza esportata dai guru internazionali dell´immagine e arrivata anche in Italia, dove personaggi famosi, sportivi, cantanti e testimonial pubblicitari conquistano il pubblico grazie alla loro barba incolta.

Leggi anche: Quale uomo piace di più con la crisi?

I più desiderati del gentil sesso sono: il modello brasiliano Bruno Cabrerizo (al 66%, che batte George Clooney solo al 37%), Colin Branca, protagonista dell´ultimo spot di Campari (al 57%, rispetto a Leonardo di Caprio 54%) e Raoul Bova (62%, che è preferito ad Alessandro Gassman al 43%).

Le donne decretano un nuovo sex symbol, che deve essere tenebroso, bello e impossibile, ma soprattutto avere una barba incolta.

Leggi anche: Uomo abbronzato, sempre piaciuto

Da un recente studio inglese effettuato della Northumbria University di Newcastle, su un campione di donne tra i 18 e i 44 anni, risulta che la peluria del viso attrae di più il genere femminile attraverso un meccanismo inconscio rivelatore di maturità sessuale.

Tutto quello che a che fare con la barba è da sempre sinonimo di virilità e fascino maschile.

Leggi anche: L’uomo che balla bene piace di più

Tag:
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}