• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

620 visite

Troppa musica? Ecco quando arriva il mal di testa

Con il boom delle cuffiette la musica penetra nel cervello più del normale. Ecco quanta ne puoi ascoltare senza rischi

Gli adolescenti che ascoltano la musica per più di un´ora al giorno hanno molte più probabilità di soffrire di mal di testa.
A dimostrarlo è stato un gruppo di ricercatori dell´Università Ludwig-Maximilians di Monaco (Germania) in uno studio pubblicato sulla rivista “BMC Neurology”.[correlata1]
Per arrivare a queste conclusioni i ricercatori hanno confrontato le abitudini di 1.025 adolescenti di età compresa tra i 13 e i 17 anni. Dai risultati è emerso che l´ascolto di uno o due ore di musica ogni giorno è associato al mal di testa.
Su tutti gli adolescenti intervistati, 489 hanno dichiarato di soffrire di mal di testa e 536 no. Tuttavia, i ricercatori non sono riusciti a trovare prove inconfutabili sul rapporto di causa-effetto della musica e del mal di testa. Inoltre, dallo studio è emerso che l´uso del cellulare, la televisione e il computer non sono associati al mal di testa.[correlata2]
Ma, secondo i ricercatori, andrebbero condotti ulteriori studi per meglio capire eventuali associazioni. "Studi sulla comparsa dei mal di testa – ha detto Astrid Milde-Busch che ha coordinato lo studio – hanno avuto risultati contrastanti e per alcuni media, in particolare i giochi per computer, sono del tutto assenti".

Antonio Napolitano
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}