• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

1.235 visite

Ma quanto fa bene lo stretching!

Guida al modo più “dolce” per mantenere muscoli e articolazioni in salute. E combattere lo stress quotidiano

Identikit di una pratica facile e utilissima

Non chiamatela semplicemente “ginnastica”. Perché è molto, molto di più. Lo stretching (un termine inglese che significa “estensione, allungamento”) è una tecnica basata su esercizi di stiramento dei muscoli, dai molteplici effetti positivi per il nostro organismo.
Ideale come preparazione a una qualsiasi attività sportiva, ma anche come forma di relax al termine di uno sforzo fisico (una seduta di aerobica o pesi in palestra, una partita a tennis o a calcetto, perfino un’ora di nuoto libero), si caratterizza per una tensione graduale, rilassata (cioè senza strappi) e prolungata di ogni singola fascia muscolare. L’importante, insomma, è che i movimenti siano sempre molto lenti, coscienti e mai bruschi. Il tutto, accompagnato da una respirazione altrettanto misurata e profonda.

Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}